IL VICE MINISTRO DEL RE ALLA XXXI ASSEMBLEA GENERALE DELL’ICCROM

IL VICE MINISTRO DEL RE ALLA XXXI ASSEMBLEA GENERALE DELL’ICCROM

ROMA\ aise\ - Il vice ministro agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Emanuela Del Re, è intervenuto oggi a Roma alla XXXI Assemblea Generale del Centro internazionale per lo studio della preservazione e del restauro del patrimonio culturale (ICCROM).
Come ha ricordato il vice ministro, l’ICCROM è un'organizzazione intergovernativa istituita a Roma nel 1959. "Italia e ICCROM condividono un percorso con al centro la cultura nelle sue varie accezioni: cultura quale fattore di identità ma anche come strumento al servizio della costruzione e del mantenimento della pace", ha detto Del Re.
Il vice ministro ha quindi annunciato che è prossimo alla conclusione l’iter parlamentare di ratifica dell'emendamento all'accordo di sede che riconosce all’Istituto lo status giuridico previsto dalla Convenzione sui privilegi e immunità del 1947, oltre che la corresponsione di un contributo di un milione di euro.
"Spero che", ha concluso Del Re, "alla luce di questo importante risultato, che si aggiunge alla messa a disposizione di un nuovo edificio ubicato nel Complesso Monumentale di San Francesco a Ripa, la collaborazione tra Italia e ICCROM possa rafforzarsi ulteriormente". (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi