IL VIRTUOSO DUO JAZZ ALL’IZMIR EUROPEAN JAZZ FESTIVAL

IL VIRTUOSO DUO JAZZ ALL’IZMIR EUROPEAN JAZZ FESTIVAL

IZMIR\ aise\ - Il 2 marzo inizierà il celebre Izmir European Jazz Festival, giunto alla sua ventiseiesima edizione, organizzato dalla Izmir Foundation for Culture Arts and Education in collaborazione con il Consolato d’Italia, l’Istituto di Cultura Austriaco, l’Istituto di Cultura Francese, l’Ambasciata del Lussemburgo ed il Consolato Onorario del Lussemburgo.
Il Consolato d'Italia da sempre supporta attivamente la manifestazione e quest’anno ha invitato a parteciparvi il Virtuoso Duo Jazz, composto dal saxofonista Gianni Oddi e dal pianista Alessandro Bonanno.
Il maestro Oddi e il maestro Bonanno, che terranno un concerto il 4 marzo, coinvolgeranno inoltre giovani musicisti locali in due giorni di workshop nelle giornate del 5 e del 6 marzo per concludere con una Jam Session nella serata del 6. Il workshop sarà aperto a tutti gli strumenti musicali. Gli artisti intervenuti parteciperanno al programma eseguito durante il concerto dal Virtuoso Duo Jazz per spaziare negli stili delle varie epoche del Jazz.
Quello tra il sassofonista Gianni Oddi e il pianista Alessandro Bonanno è un incontro tra due grandi personalità del jazz, unite da una capacità espressiva e improvvisativa unica. Un evento musicale caratterizzato da uno stile pulsante che, unendo virtuosismo e swing, non farà sentire la mancanza di una sezione ritmica, mettendo in luce gli aspetti "cameristici" del jazz. Un programma composto da brani originali e standard jazzistici che, miscelati con sapienza e creatività, saranno presentanti in una serata unica nel suo genere.
Gianni Oddi ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio "Niccolò Paganini" di Genova, diplomandosi in Pianoforte sotto la guida del Maestro Alfredo They ed in Sassofono al Conservatorio "Alfredo Casella" dell’Aquila con il Maestro Alberto Fusco. Vincitore di concorso, nel 1977 entra nell’Orchestra di Musica Leggera della RAI, dove ha modo di fare importanti esperienze al fianco del Mo Baldo Maestri. Strumentista versatile e molto attivo, sia nell’ambito jazzistico che classico, ha collaborato con artisti e direttori d’orchestra, tra i quali: Bruno Canfora, Nicola Piovani, Luis Bacalov, John Lewis, Dizzy Gillespie, Gil Evans, Maria Schneider, Liza Minnelli, Jerry Lewis, Ray Charles, Horacio "El Negro" Hernandez, Uri Caine, Mike Stern. Ha fatto parte dei Saxes Machine, storico ensemble di sassofoni comprendente Baldo Maestri e Sal Genovese. Suona per molti anni con la "Roma Jazz Ensemble" di Pietro Iodice e Mario Corvini, successivamente con la P.M.J.O. diretta da Maurizio Giammarco e Mario Corvini. Ha partecipato a numerosi Jazz Festival in Italia e all’estero. Sassofonista tra i preferiti dal Maestro Ennio Morricone, collabora in qualità di solista da molti anni in tutti i tour mondiali con l’orchestra "Roma Sinfonietta". Nel 1991 fonda Ialsax Quartet. È fondatore e direttore da molti anni di "Ials Jazz Big Band" ed è stato direttore artistico del Festival del Sassofono di Roma. Nell’ambito didattico, ha insegnato Pianoforte Complementare al Conservatorio "L. Refice" di Frosinone, ha collaborato in qualità di docente del Biennio di Sassofono al Conservatorio di Musica di Santa Cecilia di Roma e ha tenuto seminari e masterclass sul Sassofono in Italia e all’estero.
Alessandro Bonanno, nato a Palermo nel 1959, è diplomato in Pianoforte e Composizione. Ha studiato anche Arrangiamento Jazz. Ha vinto numerosi premi come pianista classico e come compositore/arrangiatore. Ha al suo attivo numerose incisioni discografiche a proprio nome e come collaboratore. Ha curato la realizzazione di un programma di "Jazz Sinfonico", con elaborazioni orchestrali di famosi standard del Jazz e proprie composizioni. Insegna Pianoforte al Conservatorio "A. Casella" de L’Aquila, istituto nel quale tiene anche corsi di Composizione Jazz. (aise)


Newsletter
Archivi