ITALIANO A VALENCIA: ACCORDO TRA IL COMITES BARCELLONA E IL CENTRO LEOPARDI

ITALIANO A VALENCIA: ACCORDO TRA IL COMITES BARCELLONA E IL CENTRO LEOPARDI

BARCELLONA\ aise\ - Il Comites di Barcellona ha raggiunto un accordo con il Centro Leopardi di Valencia Scuola di Lingua e Cultura Italiana che permetterà di sostenere gli esami per l'ottenimento del livello B1 a chi – a Valencia e dintorni – inizierà la pratica per il riconoscimento della cittadinanza, per la quale dal 4 dicembre scorso viene richiesta appunto anche la certificazione della conoscenza dell’italiano.
“Grande soddisfazione” per l’accordo viene espressa dal Presidente del Comites, Alessandro Zehentner, in una lettera inviata alla direttrice della scuola, Laura Volpe.
“La vostra collaborazione pluriennale con l'Università per Stranieri di Perugia ha sempre permesso alla nostra grande comunità italiana di Valencia e Provincia (oltre 11.000 iscritti AIRE) di avere in voi un solido punto di riferimento, ed oggi, dopo l'approvazione del DDL Sicurezza 231 del 4 ottobre 2018 Art 9.1, anche i richiedenti la Cittadinanza Italiana per Matrimonio o per Concessione di Legge potranno affrontare gli esami senza dover sostenere gravose trasferte fuori Provincia”, scrive Zehentner.
“La ringrazio anche per aver concesso uno sconto del 10% sulle tariffe normalmente applicate a tutti gli interessati dall'accordo con il Comites di Barcellona: è un passaggio importante – conclude Zehentner – che dimostra ulteriormente quanto forte sia l'attaccamento tra la nostra Comunità Italiana, i suoi Istituti Scolastici e Culturali (sia privati che pubblici), le Istituzioni Italiane in Spagna e la nostra Patria”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi