LA CONSOLE GATTO ALLA CERIMONIA COMMEMORATIVA DELLA MORTE DI CARLO E NELLO ROSSELLI A BAGNOLES DE L’ORNE

LA CONSOLE GATTO ALLA CERIMONIA COMMEMORATIVA DELLA MORTE DI CARLO E NELLO ROSSELLI A BAGNOLES DE L’ORNE

PARIGI\ aise\ - La console generale d'Italia a Parigi, Emilia Gatto, si è recata, insieme al presidente della Fondazione Circolo Rosselli Valdo Spini, a Bagnoles de l’Orne in occasione dell'ottantaduesimo anniversario dell’assassinio di Carlo e Nello Rosselli, esuli antifascisti, uccisi barbaramente durante un agguato della Cagoule, organizzazione armata francese d'ispirazione fascista, il 9 giugno 1937.
Durante l’evento, organizzato dal sindaco di Bagnoles de l’Orne, Olivier Petitjean, è stata inaugurata una targa di fronte all'hotel Cordier ove Carlo e Nello Rosselli hanno risieduto.
I fratelli sono due dei personaggi italiani illustri dell’opera editoriale "L'Italia del Père Lachaise. Vies extraordinaires des Italiens de France et des Français d’Italie", progetto culturale inedito promosso congiuntamente dal Comites (Comitato degli Italiani eletti all’Estero) e dal Consolato Generale a Parigi, grazie al sostegno della Direzione Generale per gli Italiani all’estero e le politiche migratorie del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che intende valorizzare tramite una pubblicazione illustrata la memoria di 60 personaggi illustri, italiani o francesi di origine italiana, la cui sepoltura è locata presso il Cimitero Monumentale del Père-Lachaise. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi