“LA NUOVA GUERRA FREDDA”: A UNITRENTO UN FOCUS SULLA CRISI IN MEDIO ORIENTE

“LA NUOVA GUERRA FREDDA”: A UNITRENTO UN FOCUS SULLA CRISI IN MEDIO ORIENTE

TRENTO\ aise\ - La crisi mediorientale sembra una questione lontana. Eppure quanto accade in Medio Oriente ha spesso notevoli ripercussioni a livello globale e, quindi, anche in Europa. Ha un impatto sui flussi migratori, sulle alleanze politiche, sulle borse e sui mercati e su tanti aspetti della vita quotidiana. Fawaz Gerges, della London School of Economics and Political Sciences, è tra i principali esperti mondiali di Medio Oriente. Sarà lui, infatti, l’ospite d’onore della conferenza, organizzata dal Centro Studi dell’Università di Trento nell’ambito di “Guest Lecture Series”, di domani, 31 ottobre, alle 18.00 presso il Palazzo Paolo Prodi di Trento.
Un’occasione per comprendere meglio la crisi mediorientale, con le sue dinamiche e le sue interconnessioni. Gerges affronterà, in particolare, il tema “The New Cold War in the Middle East” (in lingua inglese). Durante l’incontro, l’esperto approfondirà le crisi in corso in Iraq, Libano e la questione curda, dedicando anche uno spazio alle tensioni tra Iran e Arabia Saudita nel Golfo Persico. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi