“LA SCUOLA DEL BERNINI E IL BAROCCO ROMANO”: DOMANI L’INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA A SARAJEVO

“LA SCUOLA DEL BERNINI E IL BAROCCO ROMANO”: DOMANI L’INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA A SARAJEVO

SARAJEVO\ aise\ - Verrà inaugurata domani, 1° giugno, a Sarajevo la mostra “La Scuola del Bernini e il Barocco Romano. Capolavori di Palazzo Chigi in Ariccia” allestita presso la Galleria Nazionale della Bosnia Erzegovina. All’inaugurazione parteciperanno l’ambasciatore d’Italia a Sarajevo, Nicola Minasi, il direttore della Galleria Nazionale, Strajo Krsmanovic, e il curatore dell’esposizione, Francesco Petrucci, conservatore di Palazzo Chigi in Ariccia.
Per la prima volta saranno esposti in Bosnia Erzegovina capolavori di inestimabile valore storico, culturale e artistico di alcuni dei maggiori esponenti del Barocco italiano, tra cui Giovan Lorenzo Bernini, Pietro da Cortona, Borgognone e Pierfrancesco Mola. Le opere provengono dalla collezione del Museo di Arte Barocca Romana "Palazzo Chigi" in Ariccia, alle porte di Roma.
La mostra propone un viaggio nell’universo del Barocco italiano attraverso opere di varia natura tra cui ritratti, dipinti paesaggistici, nature morte e schizzi di monumentali affreschi realizzati in chiese romane e palazzi nobiliari.
Oltre ai 40 dipinti, l’esposizione include oggetti decorativi e medaglioni del Bernini, con una visione a tutto tondo del periodo artistico nato a Roma nel XVI secolo e divenuto celebre per i grandiosi effetti, la teatralità e imponenza che caratterizza i suoi esponenti, dall’arte all’architettura, dal dipinto alle incisioni.
La famiglia Chigi, banchieri originari di Siena ascesi a nobiltà nel XIV secolo e tra le maggiori della Roma del Seicento, è all’origine della collezione del Palazzo di Ariccia che ne porta il nome e che rispecchia appieno il clima cosmopolita della città eterna. La collezione di Palazzo Chigi è altamente rappresentativa del barocco, di Roma come principale luogo della sua propagazione, e di Giovan Lorenzo Bernini, uno dei più importanti maestri del barocco in generale.
“La scuola del Bernini e il Barocco romano. Capolavori da Palazzo Chigi in Ariccia”, che sarà aperta al pubblico sino al 14 luglio, è curata scientificamente da Francesco Petrucci, conservatore di Palazzo Chigi in Ariccia, ed è organizzata dalla Glocal Project sotto gli auspici, per questa tappa, dell’Ambasciata d’Italia a Sarajevo. (aise) 

Newsletter
Archivi