L’AMBASCIATORE CUTILLO VISITA LA SEZIONE BILINGUE DEL LICEO “ISMAIL QEMALI” DI TIRANA

L’AMBASCIATORE CUTILLO VISITA LA SEZIONE BILINGUE DEL LICEO “ISMAIL QEMALI” DI TIRANA

TIRANA\ aise\ - L’Ambasciatore d’Italia in Albania, Alberto Cutillo, ha visitato nei giorni scorsi la scuola e gli studenti della sezione bilingue Italo-albanese del liceo “Ismail Qemali” di Tirana, riaperta dopo i recenti lavori di ristrutturazione. Dopo la visita ai nuovi ambienti, l’Ambasciatore Cutillo si è fermato a parlare con gli studenti, dicendosi soddisfatto per i lavori appena terminati e parlando dei progetti per l’anno accademico in corso.
“Sono molto felice di sapere che finalmente siete ritornati nelle nuove aule della vostra scuola. Le Sezioni Bilingue Italo-albanesi rappresentano un’eccellenza nell’istruzione pubblica albanese perché consentono di percorrere un cammino biculturale, che non può che assicurarvi maggiore apertura e conoscenza”, ha commentato l’Ambasciatore.
L’Ambasciata d’Italia, ha ricordato Cutillo, “contribuisce a rendere l’iscrizione in queste classi più ambita anche grazie a una serie di progetti proposti dai vostri professori e finanziati dall’Ambasciata. Vi anticipo che quest’anno avrà luogo la terza edizione del Premio Musine Kokalari, un'iniziativa ideata per premiare gli studenti migliori della classe XII. L’Ambasciata d’Italia e l’ufficio scuole sono sempre aperti anche a vostre proposte” ha detto l’Ambasciatore, invitando poi i ragazzi a condividere le loro idee.
Ne é emersa l’iniziativa di fondare un’associazione di studenti volontari che, con il sostegno dell’Ambasciata, si dedicherà ad attività di impegno civico.
L’Italia sostiene l'insegnamento della lingua italiana nel sistema scolastico albanese attraverso il Programma “Illiria” per l’insegnamento dell’italiano come prima lingua straniera, le “Sezioni Bilingui” che prevedono un percorso formativo biculturale, ma anche tramite la formazione degli insegnanti albanesi d’italiano e la fornitura di materiale didattico per biblioteche e laboratori.
Le Sezioni Bilingui italo-albanesi nelle scuole secondarie superiori sono attive dal 1998, il loro percorso formativo è bilingue e biculturale e il 50% delle discipline sono insegnate in italiano.
Nella media superiore dalla X alla XII classe è previsto l’insegnamento della lingua e letteratura italiana nonché di altre discipline in lingua italiana come matematica, fisica, biologia, storia e storia dell’Arte. Le Sezioni Bilingui italo-albanesi sono attualmente in funzione nelle città di Tirana, Korça e Scutari. (aise) 

Newsletter
Archivi