L'ASSOCIAZIONE GIULIANI NEL MONDO IN SUD AFRICA PER UNA SERIE DI RICORRENZE ED INIZIATIVE

L

CITTÀ DEL CAPO\ aise\ - Fitto calendario di cerimonie, visite ed incontri del presidente dell’Associazione Giuliani nel Mondo, Dario Locchi, e del direttore Fabio Ziberna a Città del Capo e a Johannesburg.
A Città del Capo, alla presenza del Console Generale Emanuele Pollio, durante una serata organizzata in collaborazione con il locale Fogolar Furlan presieduto da Giuliana Loi Cockcroft, è stata celebrata la costituzione di un nuovo Circolo giuliano, presieduto da Leonardo Giuricich.
I rappresentanti dell’Associazione Giuliani nel Mondo hanno inoltre avuto modo di visitare alcune importanti e significative realtà imprenditoriali di matrice regionale colà attive nei settori della viticoltura, dell’enologia e della ristorazione: Giorgio Dalla Cia di Azzano Decimo, il friulano Roberto Bottega e la triestina "La Taste Pair Shop-Openwine" di Marta Gobbo e Raphael Paterniti; hanno inoltre visitato la mostra realizzata dalla pittrice triestina Sara Gobbo.
A Johannesburg, Locchi e Ziberna hanno partecipato ad una serata presso il Centro dell’Olocausto e del Genocidio - dove la direttrice Tali Nantes ha fatto gli onori di casa - nel corso della quale il prof. Stefano Pilotto del MIB ha tenuto una apprezzatissima ed affollata conferenza sul Giorno del Ricordo.
Nell’occasione, inoltre, i rappresentanti dell’Associazione Giuliani nel Mondo hanno avuto un colloquio con Laurence Rapp, nella sua veste di presidente del Vukile Property Found, e ciò in relazione a possibili investimenti del Fondo sui progetti di riconversione del Porto Vecchio e all'ipotesi di una sua prossima visita a Trieste per incontrare i vertici della Regione, del Comune e dell’Autorità portuale.
Laurence Rapp – cui Locchi e Ziberna hanno portato i saluti delle autorità regionali e locali e del rabbino di Trieste Alexander Meloni - tra qualche giorno presenzierà a Londra ad un summit economico-finanziario di investitori a livello internazionale e si è impegnato a portare all’attenzione dei partecipanti i progetti relativi allo scalo giuliano.
Il giorno seguente i rappresentanti dell’Associazione Giuliani nel Mondo hanno presenziato ad una solenne cerimonia commemorativa presso il Monumento eretto a ricordo dell'Esodo e delle vittime delle Foibe presso la Piazza Italia, con la deposizione di corone, la Santa Messa e l'esibizione del Coro "Giuseppe Verdi".
Locchi e Ziberna hanno partecipato, infine, presso il Club Italia, alle manifestazioni celebrative per il 21° di costituzione della locale Associazione Giuliani nel Mondo, presieduta da Nicolo Giuricich.
A tutte le iniziative erano presenti il console generale a Johannesburg, Marco Petacco, e Mirta Gentile, primo segretario d’Ambasciata, nonché numerosi ragazzi che hanno frequentato gli stage formativo-culturali organizzati dall’AGM a Trieste e i giovani partecipanti ai Corsi Origini organizzati dal MIB. (aise)


Newsletter
Archivi