L’ITALIANO IN BRASILE: L’AMBASCIATORE BERNARDINI E IL CONSOLE GENERALE LA ROSA A JUNDIAÍ

L’ITALIANO IN BRASILE: L’AMBASCIATORE BERNARDINI E IL CONSOLE GENERALE LA ROSA A JUNDIAÍ

SAN PAOLO\ aise\ - L’Ambasciatore italiano in Brasile Antonio Bernardini e il Console Generale a San Paolo Filippo La Rosa lunedì scorso, 4 febbraio, hanno vistato la città di Jundiaí.
In occasione della visita – la prima di un Ambasciatore italiano nella città paulista - è stato firmato un accordo con il Sindaco Luiz Fernando Machado per l’insegnamento della lingua italiana nel contesto del regolare percorso di studi delle scuole pubbliche della cittá.l’accordo è stato siglato alla presenza di 1200 membri del sistema scolastico municipale.
L’apprendimento della lingua italiana – sottolineano da San Paolo – rappresenta per i giovani studenti di Jundiaí, italo-discendenti e non, oltre ad un arricchimento personale, anche uno strumento prezioso per proseguire gli studi presso un’università italiana o per potersi affacciare sul mondo del lavoro, in particolare avvicinandosi alle numerose aziende italiane presenti sul territorio (circa 500 nello Stato di San Paolo).
Tale “importante risultato” è stato fortemente voluto dal Consolato Generale d’Italia a San Paolo che è da tempo impegnato nella promozione della lingua italiana in tutta la circoscrizione consolare, attraverso la sottoscrizione di accordi quadro con i municipi e le relative segreterie per l’educazione.
Oltre a Jundiaí, nel corso degli ultimi mesi, sono stati difatti conclusi accordi analoghi con i municipi di Jarinu, Monte Alegre e soprattutto con la cittá di San Paolo, portando ad oltre mezzo milione il numero degli studenti coinvolti nell’iniziativa.
L’ente promotore ICIB (Instituto Cultural Ítalo-brasileiro), finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, si occuperà della formazione dei professori delle scuole pubbliche dei municipi coinvolti.
La visita a Jundiaí è stata anche l’occasione per intensificare la collaborazione economica e commerciale con uno dei principali poli industriali della regione, giá sede di importanti imprese italiane come il Gruppo Maccaferri o la Kopron. La Direttrice dell’Ufficio ice e il Presidente della Camera di Commercio italo-brasiliana di San Paolo hanno incontrato una folta delegazione di imprenditori locali ed hanno illustrato le opportunità di collaborazione e le possibili future iniziative congiunte. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi