MESSICO: IL BRINDISI NATALIZIO DELL’AIA

MESSICO: IL BRINDISI NATALIZIO DELL’AIA

CITTÀ DEL MESSICO\ aise\ - “Venerdì 13 dicembre, presso la sede dell'Ambasciata d'Italia si è svolto il tradizionale brindisi natalizio per i beneficiari dei diversi programmi dell'Associazione Italiana di Assistenza che da oltre 160 anni appoggia in Messico i cittadini del Bel Paese e i loro parenti e discendenti che si trovano in situazione di difficoltà”. A pubblicarne un resoconto è Massimo Barzizza su “Punto d’incontro”, portale online che dirige a Città del Messico.
“Davanti agli assistiti che hanno avuto la possibilità di assistere in persona all'evento, all'ambasciatore d'Italia in Messico, Luigi De Chiara, al presidente del Comites, Gianluca Brocca e ad alcuni invitati, la presidente dell'AIA, Regina Casalini, ha illustrato le caratteristiche delle principali linee di azione dell'organizzazione. Tra queste sono stati descritti gli schemi “Sostegno ai bisogni di base”, “Da' vita al tuo spazio”, “Inclusione migratoria”, “Farmaci a portata di mano”, “Prendersi cura della propria salute” e “Supporto al futuro”, nonché i seminari di psicologia, l'iniziativa di monitoraggio nutrizionale, la campagna di inclusione digitale e il corso di lingua italiana.
Dopo aver ascoltato le testimonianze —alcune delle quali in registrazione video— di persone che hanno ricevuto il sostegno dell'Associazione, l'ambasciatore De Chiara ha rivolto un breve messaggio ai presenti.
“Lo Stato italiano — ha detto — ha il dovere di fornire assistenza. Ovviamente all'estero non può farlo come in Patria e le risorse sono purtroppo limitate, per cui voglio davvero ringraziare il lavoro dell'Associazione Italiana Assistenza, del suo Consiglio e di tutte le istituzioni e persone che la sostengono con contributi personali e finanziari. In questo modo ci aiutano ogni giorno a portare avanti queste attività di solidarietà che sono un dovere dello Stato”.
“Colgo, inoltre, l'occasione per augurarvi un sereno Natale, un inizio del nuovo anno nelle migliori condizioni e buone vacanze a voi e alle vostre famiglie””. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi