NISSOLI (FI): CON L’ASSOCIAZIONISMO L’ITALIA È PIÙ FORTE E GLI ITALIANI ALL’ESTERO SENTONO IL CALORE DELLA PROPRIA TERRA DI ORIGINE

NISSOLI (FI): CON L’ASSOCIAZIONISMO L’ITALIA È PIÙ FORTE E GLI ITALIANI ALL’ESTERO SENTONO IL CALORE DELLA PROPRIA TERRA DI ORIGINE

WOODBRIDGE\ aise\ - “Il 15 novembre scorso ho partecipato a Woodbridge al Gala del XXXIV Anniversario della “Lazio Federation of Ontario”, che raggruppa le associazioni laziali presenti in quella Provincia del Canada. Un evento importante per festeggiare i 34 anni di attività della Federazione con la consegna del Premio Laziale dell’Anno ad Angelo Baldassarra, Ralph Del Duca, Gino Di Rezze, Franco Fiorini Francesco Riondino ed Enio Zeppieri”. Così Fucsia Nissoli, deputata di Forza Italia eletta in Centro e Nord America, che, nel suo saluto, ha voluto “ringraziare tutti i presenti che rappresentano la parte bella dell’Italia, quella attaccata ai valori delle nostre origini che conservano nella quotidianità e che rafforzano tramite la vita associativa con belle iniziative come questa”.
“Il comune dell’anno è stato Casalvieri”, riporta Nissoli, segnalando che all’incontro era presente anche “la collega Alderisi. La Federazione Laziale è stata costantemente presente nella vita della Comunità italiana dell’Ontario ed è, pertanto, un riferimento solido. Il servizio svolto verso i laziali dell’Ontario è una causa nobile che le Istituzioni nazionali dovrebbero sostenere di più perché rappresenta un lavoro sussidiario allo Stato facendo sentire vicina la Madrepatria”.
“Stando con gli amici della Lazio Federation of Ontario – annota Nissoli – ho percepito quanto sia vero il fatto che essi sono i veri ambasciatori della nostra cultura nel suo insieme e cioè come modo di vita che significa anche, quindi, enogastronomia, arte e musica, oltre che della nostra bella lingua che forgia la nostra identità. Ho molto apprezzato il fatto che la Federazione aiuti i giovani a formarsi, guardando al futuro, e a tal proposito voglio fare i miei complimenti ai ragazzi che si sono aggiudicati la Borsa di Studio Giovanni Caboto, consegnata dal Commendator Porretta. Questo è il valore dell’associazionismo e loro lo incarnano benissimo”.
“E proprio pensando al loro esempio ho presentato un disegno di legge per sostenere l’associazionismo italiano nel mondo”, ricorda la parlamentare, che conclude: “con l’associazionismo, l’Italia è più forte e gli italiani all’estero sentono il calore della propria terra di origine!”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi