OCCUPATE I POSTI DI POTERE: MERLO AI GIOVANI DEL SEMINARIO DI PALERMO

OCCUPATE I POSTI DI POTERE: MERLO AI GIOVANI DEL SEMINARIO DI PALERMO

ROMA – focus/ aise – Durante la conferenza di apertura presso il Teatro Massimo di Palermo del seminario per la creazione di una Rete di Giovani Italiani nel Mondo, organizzato dalla Commissione VII del Cgie, dopo l’intervento iniziale del segretario generale Michele Schiavone, ha preso la parola il sottosegretario agli Esteri Ricardo Merlo.
“Vorrei fare i complimenti alla regione, alla città e al Cgie. Riguardo quest’ultimo, quando mi si domanda a cosa serve il Cgie, io rispondo che serve a queste cose. Grazie anche alle consulte regionali, ai miei colleghi parlamentari e al sindaco Orlando. Io sono un italo argentino, mio padre trevigiano, mia madre spagnola, però oggi, grazie al sindaco di Palermo, ho scoperto che sono anche palermitano”.
Poi, rivolgendosi alla platea: “Vorrei dire una cosa ai giovani: voi siete la classe dirigente del futuro. Un futuro prossimo. Non solo dal punto di vista politico, ma anche economico, culturale, sociale. Questo è molto importante. Dovete spingere la militanza. Militate, sponsorizzate la questione degli italiani all’estero. Bisogna promuovere l’italianità nel mondo”.
“Occupate gli spazi di potere”, ha concluso Merlo, “non aspettate, perché nessuno vi darà nulla. Sembra che le poltrone, a volte, siano eterne. Invece no. Cominciate subito a muovervi. Dovete essere organizzati, solo così potete prendere tanto, se non tutto”. (focus/ aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi