SAN PIETROBURGO: OMAGGIO A CARLA FRACCI

SAN PIETROBURGO: OMAGGIO A CARLA FRACCI

SAN PIETROBURGO\ aise\ - “Danza silente. Omaggio a Carla Fracci” è il titolo della mostra di opere di Francesco Caraccio esposte a Palazzo Sheremetiev, sede del Museo Statale di Musica di San Pietroburgo.
La mostra, curata da Enzo Fornaro (Organizzazione -EF International Service Art Ltd), con il patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura, del Consolato Generale d’Italia a San Pietroburgo e con il sostegno del Comitato Cultura di San Pietroburgo, ha come filo conduttore la danza e in particolare la tradizione dei Ballets Russes di Diagilev.
La dedica alla Fracci, che ha studiato con Vera Volkova, sottolinea la sua proficua collaborazione con il mondo russo della danza e intende celebrare gli stretti rapporti artistici e teatrali tra Russia e Italia.
Francesco Caraccio, esponente dell’Espressionismo italiano moderno, allievo artistico e spirituale di Chagall, è nato a Maruggio in provincia di Taranto nel 1948. Dopo varie esperienze nel nord Europa, continua ora la sua sperimentazione in pittura e scultura nel suo studio di Milano.
La mostra, inaugurata ieri, 25 febbraio, ha aperto oggi al pubblico e resterà allestita a San Pietroburgo fino al 4 marzo. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi