SARAJEVO: IL CORDOGLIO DELL’AMBASCIATA PER LA SCOMPARSA DI ZDRAVKO GREBO

SARAJEVO: IL CORDOGLIO DELL’AMBASCIATA PER LA SCOMPARSA DI ZDRAVKO GREBO

SARAJEVO\ aise\ - È morto il 29 gennaio scorso a Sarajevo Zdravko Grebo, docente universitario, intellettuale e punto di riferimento dell’opposizione ai nazionalismi fin dagli anni ’90. Aveva 71 anni. Cordoglio dall'Ambasciata d'Italia a Sarajevo che, nel messaggio di condoglianze alla famiglia, non ha mancato di ricordare “l’enorme contributo” del docente “nella creazione e la realizzazione di numerosi progetti di collaborazione universitaria, tra cui il Centro per gli Studi Interdisciplinari e l’ERMA, European Regional Master in Human Rights - Programma europeo regionale post-laurea in democrazia e diritti umani nell'Europa sudorientale, sostenuto dall’Italia e dalla UE”.
“Con la morte del Professor Grebo, - continua l’ambasciata – gli studenti del Master ERMA e gli studenti della Facoltà di Giurisprudenza di Sarajevo non hanno perso soltanto un bravissimo insegnante, ma anche un vero amico e la guida che da sempre incoraggiava le forze proeuropee della Bosnia Erzegovina, affinché facciano sentire la propria voce in modo deciso”. (aise) 

Newsletter
Archivi