SCRIVERE È DIALOGARE: DIBATTITO ALL’IIC DI TEL AVIV

SCRIVERE È DIALOGARE: DIBATTITO ALL’IIC DI TEL AVIV

TEL AVIV\ aise\ - “Scrivere è dialogare. Il rapporto fra le fedi in vari esempi di scrittura autobiografica ed epistolare” è il tema dell’incontro dibattito in programma il 6 marzo dalle 19.30 all’Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv.
In particolare, Cinzia Klein parlerà de “L'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano” di cui è “Ambasciatrice di memoria”. Quindi Sabrina Fadlun interpreterà alcune voci sulla fede e sul dialogo fra religioni diverse.
Seguirà l’intervento di Fulvio Canetti che, intervistato da Fiammetta Martegani, presenterà il libro “Sta scritto. Le parashot settimanali in un colloquio interpretativo tra un ebreo e un evangelico”.
Cinzia Klein è medico psichiatra, neuropsichiatra infantile e psicoanalista, "Ambasciatrice di Memoria" dell'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano.
Fulvio Avraham Canetti, medico-chirurgo, nasce a Fontana Liri da una famiglia di origine sefardita. Ha studiato in Israele nella Jeshivà Beit Hamidrash Sefardim e svolto per conto delle Comunità ebraiche italiane l'attività di Mohel. Testimone da bambino della Seconda guerra mondiale, è autore del libro ''Guerra e Shoà'' (Milano 2014) e di ''Amare Israele'' (Vicenza 2017).
Al termine dell’incontro – che si svolgerà in lingua italiana - sarà offerto un leggero rinfresco. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi