STABILE (CGIE): AUSPICABILE UN PRONTO INTERVENTO PARLAMENTARE PER UN UFFICIO CONSOLARE ALLE CANARIE

STABILE (CGIE): AUSPICABILE UN PRONTO INTERVENTO PARLAMENTARE PER UN UFFICIO CONSOLARE ALLE CANARIE

ROMA\ aise\ - "La nota stampa del 22 marzo scorso a firma della Sen. Laura Garavini sul tema "Sempre più connazionali in Spagna, importante aprire ufficio consolare", manifesta apertamente di voler supportare il punto di vista del rappresentante territoriale CGIE di Spagna e Portogallo, in occasione dell'incontro di coordinamento e sistema Paese del 16 marzo scorso a Las Palmas di Gran Canaria, per venire incontro alla numerosa collettività italiana aumentata in misura esponenziale nel territorio dell'arcipelago delle Canarie". È quanto afferma il consigliere Cgie Giuseppe Stabile.
"Le ragioni a supporto dell'apertura di un Ufficio Consolare, peraltro", osserva Stabile, "sono state ampiamente argomentate ed approvate durante l'Assemblea Plenaria CGIE del 2017, dove ha presenziato la medesima Senatrice, mediante Ordine del Giorno attraverso l'intervento dello stesso consigliere del CGIE".
"Premesso quanto sopra ed in ragione dell'impegno profuso dagli organi di rappresentanza all'estero verso i connazionali, unitamente alla credibilità per accrescere la fiducia degli stessi nei riguardi delle istituzioni", per il consigliere Stabile, "sarebbe auspicabile un pronto intervento parlamentare finalizzato a confortare la tesi che dalle parole e dalle proposte condivise si è giunti finalmente al momento di passare ai fatti!".
"Quanto sopra", conclude, "potrebbe ridare la credibilità politica verso le varie componenti elette e verso quelle istituzionali, in accordo con la linea di condotta operativa auspicata dallo stesso Presidente del Consiglio". (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi