STUDENTI AMBASCIATORI ALLE NAZIONI UNITE: LE PRIME DELEGAZIONI ITALIANE IN PARTENZA PER NEW YORK

STUDENTI AMBASCIATORI ALLE NAZIONI UNITE: LE PRIME DELEGAZIONI ITALIANE IN PARTENZA PER NEW YORK

ROMA\ aise\ - Sono più di 600 gli studenti italiani, dai 16 ai 21 anni, che quest’anno parteciperanno a New York alla conferenza “Future we want – Model United Nations - A Global Initiative for Young Leaders”, insieme ai coetanei provenienti da oltre 130 nazioni di tutto il mondo per simulare i meccanismi di funzionamento delle Nazioni Unite.
I delegati italiani sono stati selezionati da Italian Diplomatic Academy (IDA), accademia italiana per la formazione e gli alti studi internazionali, nell’ambito del programma “Studenti Ambasciatori”: durante la conferenza FWWMUN, caratterizzata da giorni di workshop, training session, panel tenuti da esperti, networking event con personalità del mondo accademico, diplomatico, istituzionale e delle ONG, gli studenti avranno l’onore e l’onere di farsi portavoce degli interessi del Paese assegnato e discutere delle principali tematiche dell’Agenda ONU: in particolare gli SDGs – Sustainable Development Goals e l’Agenda 2030.
Al termine della simulazione agli studenti sarà richiesto di redigere una proposta di risoluzione finale che verrà sottoposta all’attenzione dei reali diplomatici di carriera, i quali terranno in considerazione gli input dati dai nostri giovani. I ragazzi, dunque, avranno la possibilità di dare spazio alle proprie idee, fornendo un contributo concreto alle attuali problematiche mondiali, rivestendo così il ruolo di giovani ambasciatori nel mondo.
Giunto quest’anno alla XIII edizione, “Studenti Ambasciatori” ha lo scopo di avvicinare i giovani studenti alla realtà internazionale nel complesso delle sue sfaccettature, ponendo la mobilità didattica come elemento fondamentale per la crescita e l’incremento d tutte quelle competenze pratiche utili nel mondo lavorativo (cosiddetti soft-skills).
Gli oltre 600 studenti sono stati selezionati da IDA al termine di un percorso didattico di tre mesi altamente formativo.
Italian Diplomatic Academy è un ente di alta formazione italiano riconosciuto come ONG associata direttamente al Dipartimento di Pubblica Informazione delle Nazioni Unite, per il quale svolge una funzione di promozione e sensibilizzazione sulle attività e programmi ONU rivolta principalmente al mondo accademico e alla società civile. Per favorire questo processo l’ONU ha disposto per IDA l’accreditamento di propri Rappresentanti presso il Palazzo di Vetro di New York.
Dal 2012 IDA è, inoltre, membro ufficiale dello United Nations Academic Impact (UNAI) di New York, iniziativa globale promossa dall’ONU e rivolta agli istituti di alta formazione, che incoraggia il sostegno attivo di dieci principi universali negli ambiti dei diritti umani, dell’alfabetizzazione, della sostenibilità e della risoluzione dei conflitti. Condividendone formalmente i principi, IDA promuove l’istruzione come motore per affrontare le attuali problematiche globali. Infine, IDA è membro dello Sustainable Development Solutions Network: a Global Initiative for the United Nation e Partner del TAP Network. IDA, a inequivocabile riconoscimento della qualità dei propri programmi, ha ricevuto una Medaglia di grande formato da parte della Presidenza della Repubblica e una medaglia di riconoscimento da parte della Presidenza della Camera.
IDA vanta oggi un network di quasi 20.000 studenti, provenienti da più di 320 scuole, 23 università e 73 facoltà distribuite in 19 regioni e 80 province. Per i suoi programmi conta oltre 230 collaboratori e consulenti e più di 240 professori delle università più prestigiose sul piano nazionale e internazionale. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi