"TEATRO FRAGILE" ALL’ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI AMSTERDAM

"TEATRO FRAGILE" ALL’ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI AMSTERDAM

AMSTERDAM\ aise\ - "Teatro fragile: maneggiare con cura. Guida agli effetti delle pratiche teatrali sui malati di Alzheimer" è il volume che verrà presentato venerdì, 1° marzo, all’Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam, diretto da Carmela Callea.
Il libro, pubblicato dalle Edizioni Mimesis, illustra come l’arte e lo sviluppo di relazioni sociali tra malati di Alzheimer così come tra gli anziani che vivono in periferie disagiate delle città determinino un miglioramento delle condizioni di salute e vita dei soggetti interessati.
Il volume sarà illustrato da Alvise Campostrini, attore relatore e presidente dell’A.P.S. Le Compagnie Malviste, Alessandro Manzella, autore, e Francesca Adamo, di Mimesis, con la partecipazione speciale di Francesco Mattace Raso, professore di Geriatria presso of Erasmus MC di Rotterdam.
Appuntamento alle ore 16.30 al n.564 di Keizersgracht, con ingresso gratuito. La conferenza si terrà in lingua italiana con traduzione simultanea in olandese. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi