TORNA A TUNISI LA RASSEGNA TEATRALE "L’ITALIA CHE RINASCE"

TORNA A TUNISI LA RASSEGNA TEATRALE "L’ITALIA CHE RINASCE"

TUNISI\ aise\ - Settima edizione a Tunisi de "L’Italia che rinasce", la rassegna teatrale in lingua italiana dedicata al Rinascimento italiano. Un'edizione tesa ancora una volta a focalizzare l'attenzione sulla promozione della lingua e della cultura italiana: sul palcoscenico, i nostri studenti italianisti, attrezzati con il loro saper fare con la lingua italiana, proveranno ad esporre al pubblico l’epoca rinascimentale in tutti i suoi aspetti con una particolare predilezione per la comicità e la satira d'autore.
Venerdì 25 gennaio si apre il sipario per il Decameron, poi per Leonardo Da Vinci ed i suoi demoni del passato ed infine concludere con la sentenza di Giordano Bruno. Sabato 26 gennaio sul sipario i Maestri dell’arte rinascimentale in una scena dominata dalla Primavera di Botticelli, poi seguirà la sentenza di Galileo tra scienza ed eresia per poi concludere con i segreti di Leonardo Da Vinci, tra colori e dolori. Domenica 27 gennaio, chiusura della rassegna teatrale con l’ultima opera in gara "La volpe e il leone" dal principe di Machiavelli.
La rassegna teatrale, che avrà luogo presso Cité de la Culture - Salle des jeunes createurs di Tunisi, è ideata e organizzata dall’ispettore Hammadi Agrebi, sotto il patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura di Tunisi e in collaborazione delle Delegazioni Regionali dell’Educazione di Tunisi1, Ben Arous e Manouba. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi