UN LEVANTINO ALLA GUIDA DELLA CONFINDUSTRIA TURCA

UN LEVANTINO ALLA GUIDA DELLA CONFINDUSTRIA TURCA

IZMIR\ aise\ - “Elezione storica per la Presidenza del Tüsiad, la confindustria Turca, che per la prima volta nella storia ha eletto un Levantino di origini Italiane come proprio Presidente. Si tratta di Simone Kaslowski, nato a Torino nel 1963, cresciuto in Turchia e laureatosi alla Clark University in Worcester, nel Massachusetts”. A darne notizia è “il Nuovo Levantino” diretto a Smirne da Simone Favaro.
“La famiglia di Kaslowski si trasferisce dall’Italia ad Istanbul nel 1868.
Nel 1924 il nonno Luigi fonda una società per il commercio nel tessile. Il Padre, Aldo Kaslowski, nel 1963 fonda un’azienda nel settore della carne che nel 1975 diventerà la Organik Holding dove il figlio Simone inizierà la sua carriera nel 1985, nel settore vendite per diventare Direttore Commerciale nel 1993 e successivamente Amministratore Delegato.
Cittadino Turco, Simone Kaslowski parla Turco, Inglese, Italiano e Francese. Nel suo discorsi di insediamento ha messo l’accento sulla centralità che avrà Scienza, informazione e tecnologia e sulla centralità del ruolo delle relazioni con l’Unione Europea e l’importanza del processo di adesione come opportunità per sviluppare ulteriormente il paese”. (aise) 

Newsletter
Archivi