COVID, VIAGGI E BILANCI: L’ULTIMA NEWSLETTER DI UNGARO (IV)

Covid, viaggi e bilanci: l’ultima newsletter di Ungaro (Iv)

ROMA\ aise\ - “Desidero porgere a voi i migliori auguri per le feste e l'anno nuovo, specie a chi non ha potuto ricongiungersi con i propri cari. Il Natale ha portato dei bei doni di cui vi vorrei parlare in questa newsletter: il vaccino anti-Covid, l'accordo sulla Brexit e tante misure per giovani e italiani all'estero nella legge di Bilancio 2021”. Così scrive Massimo Ungaro, deputato di Italia Viva eletto in Europa, nell’ultima newsletter del 2020.
Nella legge di bilancio, ricorda il giovane parlamentare, “sono stati approvati alcuni emendamenti che avevo proposto come l'esenzione IMU al 50% per i pensionati all'estero, i fondi per le elezioni Comites nel 2021, misure per il rientro e trattenimento di personale qualificato in Italia, fondi per il Consiglio Nazionale Giovani”.
Dal bilancio ai vaccini, Ungaro continua ricordando che “domenica scorsa era la giornata del V-Day, l'avvio simultaneo nella UE a tempi da record della campagna di vaccinazione contro il Covid19, un altro successo dell'Europa unita. La campagna – annota – sarà lunga e complessa, non abbassiamo la guardia, attenzione alle regole e ai consigli anti-contagio”.
Quindi un pensiero sui viaggi ai tempi del Covid: “alcuni aspetti del DPCM del 3 Dicembre – ricorda Ungaro – sono problematici e per questo motivo ho scritto una lettera al Presidente Conte assieme ai colleghi deputati eletti in Europa Angela Schirò, Alessandro Fusacchia e Elisa Siracusa, ottenendo che in caso di arrivo senza tampone fosse possibile raggiungere comunque la propria abitazione (come disposto in seguito da una circolare degli Interni). Bene invece la rapida riapertura dello spazio aereo tra Italia e Regno Unito, chiuso dal governo dopo la scoperta della 'variante inglese', una situazione che aveva creato disagi a migliaia di cittadini. Il governo ha prontamente accolto le nostre richieste in meno di 3 giorni dai nostri primi appelli emanando una ordinanza ad hoc per i voli Italia-UK”, ricorda Ungaro che ringrazia “per il grande lavoro il sottosegretario Ivan Scalfarotto”.
Infine, Ungaro dedica l’newsletter del 2020 “ad Antonio Megalizzi a pochi giorni dal secondo anniversario della scomparsa, e a Svetlana Tikhanovskaya, la leader dell'opposizione bielorussa a cui è stato conferito il Premio Sakharov, nella speranza di vedere presto cadere l'ultimo dittatore d'Europa. Tra le sfide del 2021 ci attende quella del Recovery Plan, una sfida che non ammette errori – conclude – per la quale occorre tenere a mente il monito del Lorenzetti nella sua Allegoria del Buono e del Cattivo governo (Siena, 1338)”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi