CULTURA E COMUNITÁ: PROGETTI DI RESTAURO TRA ITALIA E COLOMBIA

BOGOTÀ\ aise\ - Il prossimo 8 settembre l’Istituto Italiano di Cultura di Bogotá, ufficio culturale dell’Ambasciata d’Italia in Colombia, in collaborazione con la Universidad de Ibagué, il Grupo Rastro Urbano: Habitat, territorio y cultura, il Consultorio de Arquitectura del norte del Tolima, il Museo Rio Magdalena, Honda e l’Academia Colombiana de Historia de la Ingeniería y de las Obras Públicas promuove un seminario internazionale tra Colombia, Italia e Messico al fine di presentare il risultato del progetto di restauro della stazione di Picaleña nella regione del Tolima.
Il progetto è il risultato di un interessante lavoro di collaborazione accademica che ha visto il suo nascere nel 2010 con il corso di restauro architettonico diretto dalla professoressa Olimpia Niglio presso la Scuola Internazionale dell’Universidad de Ibagué.
Grazie a questo progetto nel 2018 sono iniziati i lavori di restauro diretti dell’architetto colombiano Carlos Pinilla e conclusi nell’aprile del 2020. Così dopo 10 anni è stato possibile donare nuovamente alla comunità di Picaleña un importante spazio culturale che è stato destinato a biblioteca civica di quartiere.
Per l’alto valore socioculturale, il progetto è stato nominato per il Premio Nazionale di Architettura alla XVII Biennale di Architettura Colombiana, categoria che è considerata la più alta onorificenza concessa dall’Ordine degli Architetti Colombiani e che si svolgerà nella città di Cartagena de Indias il 17 e 18 settembre 2020.
Durante il seminario saranno illustrati anche altri importanti progetti di restauro di stazioni ferroviarie tra Colombia e Messico.
Relatori del seminario dell’8 settembre saranno César Augusto Velandia (Colombia), Juan Luis Isaza (Colombia), Olimpia Niglio (Italia), Carlos Pinilla (Colombia), José Luis Ruvalcaba (México) e Germán Ferro (Colombia).
Sarà possibile seguire il seminario online a partire dalle 10.00 (in Colombia – le 17.00 in Italia) collegandosi a questo link. (aise)