Fazzolari (FdI): governo garantisca vaccino Covid anche italiani all'estero

ROMA\ aise\ - "La fiducia posta sulla legge di Bilancio ha purtroppo fatto decadere tutti gli emendamenti presentati compresi molti di assoluto buonsenso”. È quanto dichiarato dal senatore di Fratelli d'Italia, Giovanbattista Fazzolari, nel corso del suo intervento in Aula sulla legge di Bilancio.
Il senatore, in particolare, ha ricordato che “Fratelli d'Italia aveva presentato a mia firma un emendamento per incrementare il fondo destinato all'acquisto e alla distribuzione dei vaccini anti SARS-CoV-2 al fine di garantire, avvalendosi anche della nostra rete diplomatica e dei Comites, la possibilità di vaccinazione anche agli italiani all'estero residenti in Stati che non attiveranno un adeguato piano vaccinale. Penso, ad esempio, alle nostre comunità in Venezuela e in buona parte dell'America Latina, come quelli residenti in Africa e in molte altre zone del mondo nelle quali di certo non si avrà semplice accesso al vaccino”.
“Chiedo, dunque, al governo di non cestinare questa proposta di FdI e di farla propria con decreto legge per renderla immediatamente operativa. L'Italia che giustamente garantisce vaccinazioni e cure sanitarie a chiunque si trovi sul proprio territorio, immigrati clandestini compresi, - ha concluso Fazzolari – non può abbandonare al loro destino gli italiani che vivono all'estero". (aise)