GIORNATA MONDIALE DELL’INFANZIA: GLI AMBASCIATORI UNICEF A DIALOGO COI BAMBINI DEL MONDO

GINEVRA\ aise\ - Bambini e giovani da tutto il mondo si uniranno ai Goodwill Ambassador dell’UNICEF, David Beckham, Orlando Bloom, Millie Bobby Brown e Priyanka Chopra Jonas e Ishmael Beah in una serie di conversazioni virtuali per celebrare la Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza del prossimo 20 novembre.
Nella settimana che porta alla Giornata, il 20 novembre – un giorno di azione per i bambini e dei bambini – gli ambasciatori UNICEF parteciperanno a una serie di incontri virtuali con i giovani da tutto il mondo sulle tematiche che più contano per loro, fra cui: la pandemia di COVID-19, il cambiamento climatico, l’istruzione e come immaginerebbero un futuro migliore.
“Il 2020 sta comportando molte sfide, è importante quest’anno più che mai nella Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza che i giovani parlino dei problemi che li colpiscono - ha dichiarato Millie Bobby Brown, Goodwill Ambassador dell’UNICEF -. In tutto il mondo, i bambini e i giovani stanno sviluppando soluzioni creative ai problemi di oggi, fra cui il cambiamento climatico e l’apprendimento da casa durante la pandemia. Sono felice di unirmi agli altri Ambasciatori UNICEF e utilizzare le nostre voci per aiutare ad alzare la loro.”
La serie ha preso il via ieri, 13 novembre, con l’Ambasciatore UNICEF David Beckham e proseguirà fino al 20 novembre: il Goodwill Ambassador UNICEF e fondatore del 7 Fund, David Beckham, ha parlato con Sebabatso, 18 anni, dal Sud Africa su tematiche che comprendono scienze, uguaglianza di genere e diritti umani; il Goodwill Ambassador UNICEF e attore Orlando Bloom parlerà con l’undicenne Maria su come lei si stia attivando per proteggere l’ambiente nel suo paese di origine, le Barbados; il Goodwill Ambassador dell’UNICEF e autore Ishmael Beah parlerà con Lunjok, 14 anni, su come attivarsi e coinvolgere altri bambini e giovani per un ambiente pulito nel suo Paese di origine, il Sud Sudan; la Goodwill Ambassador dell’UNICEF e attrice, Priyanka Chopra Jonas, parlerà con Aditya, 16 anni, dall’India, sulla sua campagna contro le plastiche monouso e l’obiettivo di eliminare 50.000 cannucce di plastica nel suo paese; la Goodwill Ambassador dell’UNICEF e attrice, Millie Bobby Brown, parlerà con Emmanuel, 17 anni, dalla Tanzania, Aibanu, 17 anni, dal Kazakistan e Gitanjali, 14 anni, dagli Stati Uniti d’America, su tematiche quali istruzione, salute mentale e innovazione tecnologica.
La Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza mira a sensibilizzare e a raccogliere fondi per milioni di bambini che vedono negati i loro diritti a cure mediche, nutrizione, istruzione e protezione adeguati. A causa della pandemia di COVID-19, i traguardi duramente raggiunti per proteggere e a far progredire i diritti dei bambini sono minacciati. Il numero di bambini che vivono in povertà multidimensionale è cresciuto del 15% a circa 1,2 miliardi nel mondo; almeno 24 milioni di bambini rischiano di abbandonare la scuola e in migliaia potrebbero morire ogni giorno se la pandemia continuerà a indebolire i sistemi sanitari e interrompere i servizi di base. Movimenti limitati e scuole chiuse hanno separato i bambini da insegnanti, amici e comunità esponendoli a maggiori rischi di violenza, abusi e sfruttamento.
“Quest’anno la vita di un’intera generazione di bambini e giovani è cambiata - ha dichiarato Henrietta Fore, Direttore Generale UNICEF -. Ma possiamo trarre speranza e ispirazione da tutti i progressi che stiamo facendo per rispondere al COVID-19 e reimmaginare sistemi più forti per il futuro. Dall’apprendimento a distanza attraverso la tecnologia, a costruire sistemi sanitari, per la nutrizione e i servizi igienico-sanitari più forti e su base comunitaria, alla distribuzione equa di un eventuale vaccino contro il COVID-19 attraverso la COVAX Facility, abbiamo tante ragioni per guardare al 2021 con un rinnovato senso di ottimismo. In questa Giornata Mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza, chiediamo alla comunità globale di aiutarci a tenere viva questa speranza schierandosi al fianco dei bambini e dei giovani nel momento del bisogno.”
Gli Ambasciatori nazionali e supporter UNICEF Halima Aden, Gemma Chan, Liam Payne e Alejandro Sanz parteciperanno a incontri virtuali con bambini e giovani di Argentina, Bolivia, Ecuador, Montenegro, Spagna, Regno Unito e Yemen. (aise)