I PASSI DELLA COOPERAZIONE

ROMA – focus/ aise - Anche quest’anno si tiene, in modalità virtuale, la “Conference of States Parties to the Convention on the Rights of Persons with Disabilities”(COSP) – 13^ session.
Il COSP riunirà dal 30 novembre al 3 dicembre prossimo la comunità internazionale per discutere i progressi compiuti dagli Stati Parte per sostenere la Convenzione sui diritti delle persone con disabilità (CRPD) in linea con l’Agenda 2030.
Nell’ambito del COSP il progetto “Bridging The Gap” finanziato dalla Commissione Europea e co-finanziato da AICS organizza il 1° dicembre, a latere della conferenza, l'evento “Building on the Bridging the Gap experience: strengthening policies and practices for inclusion and leaving no one behind”.
L’evento è co-sponsorizzato da: European Union Delegation to the United Nations, Permanent Mission of Austria to the UN, Permanent Mission of Finland to the UN, Permanent Mission of Italy to the UN, Office of the United Nations High Commissioner for Human Rights (OHCHR), International Disability and Development Consortium e European Disability Forum.
Migliorare la qualità della copertura mass-mediatica sulla migrazione in Africa dell’Ovest e del Centro. Questo l’obiettivo di un webinar regionale organizzato il 17 e 18 novembre scorsi dall’Unesco, che ha riunito on line oltre 30 professionisti dell’informazione e rappresentanti di associazioni di media, tra cui Carta di Roma, per discutere e confrontarsi sulla bozza di un documento volto a rafforzare le capacità dei giornalisti e giornaliste dell’Africa dell’Ovest e del Centro per una migliore copertura dei fenomeni migratori che caratterizzano la sotto-regione.
“Le linee Guida di buone pratiche” vuole infatti essere un vademecum che, oltre agli aspetti tecnici, giuridici e pratici specifici della copertura mediatica sulla migrazione, propone casi concreti di buone pratiche per garantire la produzione e la diffusione di un’informazione credibile, equilibrata e diversificata sulla tematica migratoria. Al termine del webinar, i partecipanti hanno sottoposto una serie di raccomandazioni che verranno integrato al documento, in corso di elaborazione.
L’iniziativa fa parte del Progetto “Empowering Young People in Africa through Media and Communication” realizzato dall’Unesco in otto Paesi dell’Africa dell’Ovest e del Centro (Camerun, Costa d’Avorio, Ghana, Guinea-Conakry, Mali, Niger, Nigeria e Senegal), grazie al sostegno dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (Aics) e del Ministero Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (Maeci).
Il nesso tra salute, nutrizione e agricoltura nella Regione mediterranea è il tema del Forum della Cooperazione, evento online organizzato da Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI/DCGS) e CIHEAM Bari (sede italiana del Centro di Alti Studi Agronomici Mediterranei), che si terrà il prossimo venerdì, 27 novembre, con inizio alle ore 9.00. Il meeting rientra nel programma della VI edizione dell’evento ROMA MED – Dialoghi Mediterranei promosso da ISPI (Istituto per gli Studi di Politica Internazionale).
I lavori del Forum saranno aperti da Emanuela Del Re, vice Ministra agli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale e da Maurizio Raeli, Direttore del CIHEAM Bari.
Seguiranno gli interventi di Bing Zhao, Direttore Smallholder & Food Systems Support del World Food Programme, Monique Eloit, Direttrice Generale del World Organisation for Animal Health, Marcela Villarreal, Direttrice della Divisione Partenariati e Collaborazione delle Nazioni Unite, FAO, Ayoub Al Jawaldeh, consulente regionale nutrizione World Health Organisation, Stefano Scarpetta, Direttore per l’impiego, il lavoro e gli affari sociali dell’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico).
L’incontro sarà moderato dal Vice Direttore de “Il Corriere della Sera”, Antonio Polito.
Le conclusioni saranno affidate a Giorgio Marrapodi, Direttore Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
Sarà possibile seguire il Forum online previa registrazione (a questo link). (focus/ aise)