LEGGE BILANCIO/ UNGARO (IV): GOVERNO TENGA CONTO DELLE DIFFICOLTÀ DI PMI E PARTITE IVA

ROMA\ aise\ - “Bene l’impegno del Governo sui ristori per la imprese fiaccate dalla seconda ondata COVID19”. È quanto afferma Massimo Ungaro, deputato di Italia Viva, capogruppo in VI Commissione Finanze, secondo cui “occorre considerare che quello del 2020 sarà un anno fiscale anomalo e difficile e lo sarà altrettanto per quanto riguarda il rispetto delle scadenze correnti assieme a quelle consentite da alcuni strumenti deflattivi come la “rottamazione ter”, appunto in scadenza il prossimo dicembre”.
Per il parlamentare eletto in Europa, dunque, è “necessario già in questa legge di bilancio prevedere una proroga della scadenza della rottamazione ter e prevedere anche altri strumenti di ravvedimento delle scadenze fiscali pendenti”. (aise)