PRIVILEGIARE L’ACQUISTO MADE IN ITALY PER AIUTARE LE IMPRESE E IL PAESE A RIPARTIRE: L’APPELLO DELLA CNA FEDERMODA

ROMA\ aise\ - Il settore moda rappresenta uno degli assi portanti del sistema economico italiano. Un settore costituito soprattutto da Artigianato, Piccole e Medie Imprese che rischia di risentire molto della crisi causata dall’emergenza Coronavirus. Lo ricorda in una nota Cna Federmoda che oggi lancia un appello ai consumatori affinché “privilegino l’acquisto di prodotti made in Italy per rilanciare i consumi e sostenere l’intera filiera moda italiana”.
“Acquistate made in Italy e aiuterete le nostre imprese a ripartire per l’amore e la passione che nutrono verso il lavoro, verso il nostro sistema sociale e questi saranno sempre più valori del nostro patrimonio che potremo portare nel mondo”, esorta Cna. “Acquistate made in Italy per supportare le imprese italiane nel continuare ad essere protagoniste globali grazie alle competenze produttive, alla creatività, al valore della ricerca che sono insiti nei vari anelli della filiera moda”.
Il settore, conclude Cna Federmoda, “è costituito da circa 80.000 imprese che danno lavoro ad oltre 1 milione di persone. Un tessuto d’imprese che ha un forte radicamento territoriale, una sensibilità sociale ed etica”. (aise)