STATO CIVILE: NOVITÀ NELLE PRENOTAZIONI AL CONSOLATO GENERALE A BUENOS AIRES

STATO CIVILE: NOVITÀ NELLE PRENOTAZIONI AL CONSOLATO GENERALE A BUENOS AIRES

BUENOS AIRES\ aise\ - Da ieri, 23 novembre, al Consolato Generale d’Italia a Buenos Aires ha debuttato una nuova modalità di presentazione della documentazione di stato civile, che elimina la necessità di richiedere appuntamenti per la presentazione di tali documenti all’interno del portale Prenota Online, ma solo per i connazionali residenti nella circoscrizione.
All’interno del Fast It – spiega il Consolato - è ora disponibile una nuova sezione “Atti di Stato Civile”, accessibile per tutti i concittadini giá registrati nel portale e la cui utenza sia stata validata.
Grazie all’attivazione di questa nuova funzionalità è possibile caricare direttamente le pratiche di: atti di nascita di figli minori; atti di matrimonio; atti di morte; sentenze di divorzio; atti di unione civile (in Italia sono riconosciuti tali solo quelli tra persone dello stesso sesso); richieste di ripristino di cognome; richiesta di iscrizioni di sentenze emesse in Italia per il riconoscimento della cittadinanza.
I connazionali residenti nel resto della circoscrizione consolare dovranno consegnare gli atti di Stato Civile presso le strutture onorarie di San Isidro (Vice Consolato), Tres de Febrero (Corr. Consolare), Merlo (Corr. Consolare) e Zarate (Corr. Consolare), previo appuntamento attraverso il Prenota Online, non appena verrà autorizzata dalle locali autorità la riattivazione dei servizi in presenza, selezionando il servizio con il nome del Vice Consolato o del "Corrispondente Consolare" di residenza.
Il giorno dell’appuntamento, ci si dovrà recare nella sede di appartenenza, verificando che la documentazione da consegnare al Vice Console / Corrispondente Consolare corrisponda ai requisiti richiesti negli approfondimenti. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi