Sereni: l’Italia sostiene il rafforzamento delle relazioni tra Ue, America Latina e Caraibi

ROMA\ aise\ - “L’Italia ha sempre sostenuto il rafforzamento e il consolidamento delle relazioni tra l’Unione Europea e i Paesi dell’America Latina e dei Caraibi”. A dichiararlo è stata oggi, 22 gennaio, la Vice Ministra agli Affari Esteri, Marina Sereni, nel corso di un cordiale colloquio questa mattina con Leire Pajin Iraola, Presidente della Fondazione UE-LAC, il cui scopo è quello di favorire le relazioni bi-regionali tra la UE e i Paesi dell’area latinoamericana e caraibica.
“La Fondazione EU-LAC - ha detto Sereni alla Presidente Leire Pajin - rappresenta uno strumento particolarmente utile per consolidare il partenariato strategico tra l’Unione Europea e i Paesi dell’America Latina e dei Caraibi”.
Esprimendo apprezzamento per le linee di intervento che la Presidente della Fondazione UE-LAC ha illustrato, la Vice Ministra ha colto l’occasione per ricordare la decima conferenza Italia-America Latina e Caraibi che si svolgerà a Roma i prossimi 25-26 ottobre.
“La Conferenza, organizzata in collaborazione con l’Organizzazione Internazionale Italo-Latinoamericana - ha ricordato la Vice Ministra -, sarà appena prima del Vertice del G20, di cui l’Italia quest’anno è alla guida. Il nostro obiettivo - ha concluso l’esponente governativa - è affrontare anche in quest’evento i temi fondanti del G20: Persone, Pianeta, Prosperità, con un focus su America Latina e Caraibi e l’obiettivo di individuare fruttuose aree di dialogo e collaborazione”. (aise)