FESTA INTERNAZIONALE FRIULANA: I FESTEGGIAMENTI DEL FOGOLÂR FURLAN DI LIONE

FESTA INTERNAZIONALE FRIULANA: I FESTEGGIAMENTI DEL FOGOLÂR FURLAN DI LIONE

LIONE\ aise\ - Il 3 aprile 1077 il popolo friulano decreta la nascita dello Stato patriarcale La Patria del Friuli. Per l’occasione, i membri del Fogolar Furlan di Lione ballano in piazza, così come fanno alla festa nazionale francese, 14 luglio. Quest’anno, a causa della pandemia da Coronavirus, il Fogolar Furlan ha diramato una nota in cui ha spiegato che i balli sono ovviamente cancellati, ma la bandiera friulana sventolerà vicino ai piedi di Signora Liberty.
Il Fogolar di Lione, per voce del suo presidente, Danilo Vezzio, ha però espresso rammarico riguardo la scelta dell’inno del Friuli, assunto da una giuria presieduta da un compositore di livello internazionale e composta dai musicologi nel 2018 a seguito di un contest. Ma l’ufficialità di questo inno, secondo Vezzio, non è stata “decretata dal popolo, ma da una giuria”, quindi si ritiene non d’accordo con la scelta dell’opera vincitrice finché non sarà “il popolo friulano a scegliere”.
“Non voglio fare polemica - ha spiegato il presidente del Fogolar Furlan di Lione riferendosi al periodo difficile che la Francia, l’Italia e il mondo stanno affrontando a causa della pandemia, tanto che “il popolo friulano di Lione, metterà la bandiera a mezz’asta in segno di lutto per tutte le vittime di questa piaga biblica”, ma per Vezzio la bandiera sarà a mezz’asta anche “per il popolo friulano che sembra aver perso il diritto, l’autorità, di scegliersi il proprio inno ufficiale”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi