I CUOCHI ITALIANI PER GLI OSPEDALI IN BELGIO

I CUOCHI ITALIANI PER GLI OSPEDALI IN BELGIO

ROMA\ aise\ - Quando l'emergenza chiama, il Dipartimento Solidarietà Emergenze della Federazione Italiana Cuochi si attiva. Non solo. Si attivano anche i soci della Federazione che all’estero portano il loro aiuto a chi è in prima linea nel fronteggiare l’emergenza sanitaria da coronavirus. Come hanno fatto in Belgio tre cuochi della Delegazione F.I.C. – Belgio, che hanno donato pasti gratuiti al personale sanitario di alcuni ospedali: Vincenzo Meliadò per l’Ospedale Mariaziekenhuis a Pelt; Andrea Todisco per la clinica Notre Dame di Waremme; e Dino Di Levrano per l’Ospedale Sacro Cuore di Tienen.
“Una piccola azione a disposizione di chi è sempre in prima linea e lotta al fianco dei cittadini contro virus e altre malattie, cercando di alleviare le nostre sofferenze e farci guarire, mettendo a rischio molte volte anche la loro vita”, commenta Pino Nacci, presidente della Federazione belga, che invita tutti i membri a rendersi disponibili con quelli che vengono definiti “piccoli gesti”, in grado di dare “sollievo e vicinanza” a medici e infermieri.
Sono tanti i cuochi volontari in campo coordinati dal Dipartimento emergenze della Fic che è una struttura nazionale di Protezione civile: tra le altre cose gestisce mense per i senza tetto o mette a disposizione i suoi mezzi per il trasporto di macchinari e dispositivi.
Negli ultimi giorni è stata diramata dall'unità di crisi DseFic anche una pre-allerta alle strutture regionali per predisporre squadre da 4 persone pronte alla partenza in caso di apertura di cucine da campo in supporto al sistema sanitario. Le squadre sono formate da tutti Cuochi operativi che hanno svolto anche i dovuti corsi di Formazione Emergenze. In caso di attivazione partiranno per prime le squadre formate da Cuochi che hanno esperienze in mense ospedaliere, Mense di grandi realtà aziendali e strutture di banqueting/catering.
Attualmente sono pronte squadre operative di Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Lazio, R2 executive team, Abruzzo, Campania, Puglia, Basilicata e Sardegna. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi