LA FAMIGLIA BELLUNESE DI IOMERÈ APRE UNA RACCOLTA FONDI EMERGENZA COVID-19

LA FAMIGLIA BELLUNESE DI IOMERÈ APRE UNA RACCOLTA FONDI EMERGENZA COVID-19

BELLUNO\ aise\ - Il Brasile ha superato il milione di contagi per Covid-19. Un Paese in cui, soprattutto nella parte Sud, vi è una grande presenza di discendenti bellunesi e, come sempre, non manca la solidarietà. A tal proposito la Famiglia Bellunese di Iomerè, con il suo presidente Yuri Piccoli, ha attivato una raccolta fondi e di generi di prima necessità da distribuire alle persone della città locale che, in questo momento, si trovano in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria in corso.
“Complimenti a Yuri e a tutto il direttivo della Famiglia Bellunese di Iomeré”, le parole del presidente dell'Associazione Bellunesi nel Mondo, Oscar De Bona, “per questa lodevole iniziativa, che ancor di più mette in evidenza come i principi di noi bellunesi siano stati tramandati anche ai nostri discendenti brasiliani”. (aise)

Newsletter
Archivi