SUCCESSO A LIONE PER LA FESTA NATALIZIA DEL FOGOLAR FURLAN

SUCCESSO A LIONE PER LA FESTA NATALIZIA DEL FOGOLAR FURLAN

LIONE\ aise\ - Ha avuto Grande successo la tradizionale Festa Natalizia dedicata agli anziani che l’associazione Fogolar Furlan di Lione, in Francia, ha realizzato il 1° dicembre. Alla manifestazione ha partecipato anche il Console Generale d’Italia, Pierangelo Cammarota, che, accompagnato dalla moglie e dai due figli, ha voluto onorare l’associazione.
È stata una festa in “famiglia”, con tutti gli ingredienti dell’italianità, dalla gastronomia ai canti, il tutto condito da una sana atmosfera di amicizia e fraternità.
Tra i numerosi invitati non c’erano solo friulani, ma emigrati italiani provenienti da tutte le regioni della penisola che vivono all’estero da decenni, il che ha permesso a tutti di allargare le proprie conoscenze ed imparare a convivere in armonia e in simbiosi, apprezzando anche le saporite diversità gastronomiche o canore.
È evidente che il formaggio di latteria della Carnia è diverso dalla provola dei Nebrodi, ma resta comunque una leccornia apprezzata anche dai fratelli siciliani.
“Stelutis Alpinis” è un canto totalmente diverso da “Vinne la primavera”, ma entrambi puntano al cuore della nostra gente.
Anche il Console Generale, arrivato da poco a Lione, ha potuto così fare conoscenza con la “comunità italiana” locale, elemento essenziale affinché la sua missione sia un successo sia da un punto di vista umano che da uno amministrativo. (danilo vezzio*\ aise)
Presidente del Fogolar Furlan di Lione 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi