E-commerce: a Singapore accordo tra ICCS e Lazada

SINGAPORE\ aise\ - La Camera di Commercio Italiana a Singapore (ICCS – Italian Chamber of Commerce in Singapore) ha siglato un importante accordo strategico con Lazada, operatore di e-commerce leader nel sud est asiatico, controllato da Alibaba.
L’accordo prevede l’avvio di una partnership esclusiva in ambito eCommerce della durata iniziale di un anno in cui la ICCS potrà introdurre marchi del Made in Italy autentico e società di beni e servizi italiani nel canale di vendita online LazMall della piattaforma Lazada Singapore.
Il mercato dell’eCommerce, nell’area, è stimato in crescita alla cifra record di 300 miliardi di dollari nel 2025. L’accordo siglato dalla Camera di commercio prevede un focus specifico nel settore moda, salute e bellezza con lo scopo di aumentare la conoscenza di questi prodotti italiani presso il target di consumatori locali.
Nell’ambito di questa partnership la ICCS, con cadenza trimestrale, organizzerà fino a 4 sezioni di pitching con i marchi italiani interessati ad espandersi nel Sud Est asiatico e garantirà loro un servizio di supporto completo dagli aspetti logistici e doganali alla fase di promozione e vendita online fino alla consegna al cliente finale.
L’obiettivo finale per ICCS è quello di inserire con successo oltre 30 nuovi marchi italiani in LazMall Singapore, sia attraverso il proprio negozio LazMall "Italiangallery" lanciato nel 2020, sia tramite negozi LazMall indipendenti gestiti da ICCS in coordinamento con il proprietario del marchio o distributore autorizzato.
Lazada e ICCS forniranno il supporto operativo nel percorso di onboarding dei nuovi marchi e distributori, compreso un periodo di formazione e incubazione delle nuove realtà. Tra i servizi specifici offerti da Lazada nell’ambito dell’accordo figurano attività di supporto per il marketing e la comunicazione, modalità di accesso a LazMall Prestige per qualificati marchi di lusso italiano e merchandising tematico.
"Gli acquirenti locali hanno una passione per i marchi e le etichette italiane e siamo felici di lavorare con la Camera di Commercio Italiana a Singapore per far crescere e sostenere nuovi marchi del Made in Italy a Singapore e in tutto il Sud-Est asiatico, potendo contare sulla potenza del nostro ecosistema LazMall, così come sul segmento di lusso premium con il nostro nuovo canale LazMall Prestige” le parole di Carey Chong, Chief Operating Officer, Lazada Singapore.
“Nel corso del 2020 nel Sud Est Asiatico sono stati registrati 40 milioni di nuovi utenti online, portando a 400 milioni il totale degli internet users nella Regione”, spiega Giacomo Marabiso, Managing Director di ICCS. “Quando parliamo di digital consumer pensiamo subito alle attività dei marketplace, ma è importante ricordare che l’internet economy offre anche altre opportunità come Healthech, Edtech e servizi finanziari. Questi settori hanno avuto una forte spinta durante la pandemia ma sono destinati a crescere in futuro, soprattutto nell’Area del Sud Est Asiatico. La partnership con Lazada – conclude Marabiso – consolida la collaborazione in atto nell’ambito del progetto multisettoriale “Italian Gallery SG” ed offre un’ulteriore opportunità per il Made in Italy a Singapore”. (aise)