IV SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA A BRISBANE: LE INIZIATIVE ORGANIZZATE DA ICCI E CONSOLATO

IV SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA A BRISBANE: LE INIZIATIVE ORGANIZZATE DA ICCI E CONSOLATO

BRISBANE\ aise\ - Da oggi, 18 novembre, e sino a domenica al 24 ha luogo in tutto il mondo la quarta edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, sette giorni dedicati all’enogastronomia e alla promozione delle tradizioni culinarie italiane, tratti distintivi dell’identità e della cultura italiana.
Quest’anno, in Australia, l’iniziativa della Camera di Commercio Italiana nel Queensland, in collaborazione e a supporto delle attività del Consolato d’Italia a Brisbane, si è incentrata sull’eccellenza della cucina italiana insieme alla qualità, sostenibilità, cultura culinaria e biodiversità.
La Camera di Commercio e dell’Industria Italiana in Australia (ICCI, Qld) Inc. ha invitato tutti i ristoranti a Brisbane e nel territorio del Queensland, inclusi quelli precedentemente certificati dal marchio Ospitalità Italiana, a prendere parte a questa iniziativa. Alcuni tra gli eventi organizzati vedono la partecipazione a questa iniziativa di ristoranti rinomati e riconosciuti nell’ambiente italiano in Australia.
Quest’anno i ristoranti che hanno aderito alla Settimana della Cucina Italiana nel Mondo offrono menu specializzati con ingredienti e piatti tipici delle Regioni italiane. Se, per esempio, avete una certa voglia di fare un viaggio per la capitale attraverso una carbonara o dei tagliolini cacio e pepe, "La Lupa" e "Bella così" offrono piatti tipici del Lazio; il ristorante "Colle Rosso" offre un menu specifico per la Sardegna, invece, per incontrare il gusto della Sicilia "Bella Tiarnie" è il luogo adatto e se dei ravioli capresi vi stanno chiamando ci penserà "Bacchus" ad accontentare la vostra fame di Campania. Continuando il nostro itinerario del gusto verso il Nord d’Italia, risulta inevitabile fare tappa in Toscana per delle belle fiorentine offerte dal ristorante "Florentine" e, sempre per gli amanti di carne, un’altra fermata da non perdere è in Lombardia da "Bucci" per un ossobuco alla milanese.
In molti di questi ristoranti appena nominati, i piatti non si limitano a essere di una sola regione, ma il menu comprende anche alternative da tutta Italia; e, se proprio siete indecisi, il ristorante "Vitalia" offre piatti provenienti da 17 diverse regioni.
Infine, si sa, regione che vai, pizza che trovi... Da "Pizzantica" potrete scegliere di tuffarvi nel gusto della pizza dell’Italia Meridionale; per un viaggio più lungo, invece, "Pizzalunga" offre pizze con ingredienti tipici di quattro regioni diverse, Campania, Sicilia, Veneto e Lombardia.
Manca qualcosa? Un dolcetto! I cannoli siciliani e il tiramisù friulano vi aspettano in molti dei ristoranti sopraelencati per concludere il viaggio in bellezza.
Anche le gelaterie partecipano quest’anno e possiamo trovare "Matilda the Art of Gelato", che offre tiramisù gelato cake per il Friuli Venezia Giulia e la polenta gelato cake per il Veneto.
L’inaugurazione della IV Settimana si terrà stasera, lunedì 18 novembre, festeggiando la Regione Sicilia alla rinomata pasticceria Gerbino’s Pasticceria & Bakery ad Ashgrove.
Un altro evento da non perdere è il Made in Italy Dinner, una cena congiunta tra la Camera di Commercio del Queensland e l’Accademia Italiana della Cucina, dove si potranno assaporare, accompagnati dalla meravigliosa vista offerta dal Noosa Waterfront Restaurant, piatti tipici in linea con lo spirito di eccellenza, protagonista della IV Settimana della Cucina Italiana nel Mondo.
Tutti i dettagli e le informazioni riguardanti le iniziative elencate si trovano nella Brochure informativa sulla pagina Facebook ufficiale della Camera Commercio Italiana Queensland oppure visitando il sito internet del Consolato Italiano a Brisbane. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi