LA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN GIAPPONE CON LO CHEF STELLATO VITO MOLLICA PER LA SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA

LA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN GIAPPONE CON LO CHEF STELLATO VITO MOLLICA PER LA SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA

TOKYO\ aise\ - Partita la quarta edizione della “Settimana della cucina italiana nel mondo” e anche in Giappone molti sono gli eventi promossi per interpretare il tema di quest’anno proposto dal Ministero degli affari esteri e cooperazione internazionale “educazione alimentare: cultura del gusto”.
La Camera di Commercio Italiana in Giappone (ICCJ) insieme a un ospite d’eccellenza, lo chef stellato Vito Mollica, executive chef e direttore di F&B del ristorante stellato il Palagio presso il Four Seasons Hotel di Firenze, ha organizzato 3 eventi: The Authentic Italian Competition, il Brunch stellato e il Gala Dinner & Concert.
The Authentic Italian Competition alla sua decima edizione, è dedicata ai migliori chef di cucina italiana in Giappone. Gli 8 finalisti, selezionati tra 80 chef professionisti residenti in Giappone (non di nazionalità italiana), si cimentano in ricette di uno dei piatti più amati della cucina italiana: la pasta. Gli 8 finalisti si affrontano nella finale di oggi, 25 novembre, a Tokyo davanti ad una giuria di esperti. Sponsor dell’evento De Cecco e Alitalia.
Il 27 novembre ICCJ presenta il Brunch stellato di Vito Mollica, durante l’esclusivo cooking show a Tokyo, Mollica interpreta il brunch domenicale, che viene celebrato come uno dei migliori d’Italia per freschezza e varietà.
A conclusione di tutti gli eventi in programma della “Settimana della cucina italiana nel mondo” in Giappone, il 29 novembre si celebra la ventesima edizione del Gala Dinner & Concert della Camera di Commercio Italiana in Giappone. Lo chef Vito Mollica, propone un menu tutto italiano per la sua prima esperienza davanti a un’amplia platea di pubblico giapponese.
“Essere Ambasciatore della cucina Italiana a Tokyo, una delle capitali della gastronomia mondiali, è per me un grande onore” racconta Vito Mollica. “Italia e Giappone a tavola si accomunano per le ricette della tradizione tramandate nel tempo, la qualità degli ingredienti e delle materie prime, la ricerca dell’ingrediente perfetto per esaltare il piatto e non per coprirne il sapore”.
“Crediamo molto negli chef giapponesi che si occupano di cucina italiana, perché li riteniamo all’altezza di questo importante ruolo, ed è quindi importante sostenere la loro passione. Questo evento, organizzato da ICCJ, si inserisce nel programma della “Settimana della cucina italiana nel mondo” ed è uno degli appuntamenti per noi più importanti che intendiamo sostenere anche in futuro” ha dichiarato l’Ambasciatore d’Italia in Giappone Giorgio Starace. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi