#MEALSONCALL: IN POLONIA RISTORANTI E AZIENDE DONANO OLTRE 44.353 PASTI AL PERSONALE SANITARIO/ LA CCI PARTNER DELL’INIZIATIVA

#MEALSONCALL: IN POLONIA RISTORANTI E AZIENDE DONANO OLTRE 44.353 PASTI AL PERSONALE SANITARIO/ LA CCI PARTNER DELL’INIZIATIVA

VARSAVIA\ aise\ - Fornire pasti al personale sanitario che lotta contro la pandemia del coronavirus in Polonia – questo è l’obiettivo dell’iniziativa di solidarietà #MealsOnCall (in polacco #WzywamyPosilki), che va avanti da due settimane in tutta la Polonia.
Catene di ristoranti, società di catering, produttori di alimenti e bevande oltre ad un centinaio di piccole aziende del settore della ristorazione hanno velocemente aderito all'azione di solidarietà. Fino ad ora, sono stati consegnati oltre 44.353 pasti.
Ne dà notizia oggi la Camera di Commercio Italiana in Polonia, partner dell’iniziativa nata dal desiderio di mostrare gratitudine e sostegno agli operatori che stanno combattendo in prima linea contro la pandemia di coronavirus.
“Le immagini del personale medico esausto provenienti dall’Italia e altri paesi che hanno cominciato prima la lotta alla pandemia hanno ispirato gli organizzatori a creare una campagna nazionale per sostenere il personale medico polacco”, spiega la CCI. “Gli organizzatori verificano lo stato della domanda di cibo e bevande nelle strutture mediche beneficiarie e inviano i pasti dove c’è maggior bisogno. Le strutture destinatarie comprendono ospedali, stazioni di ambulanza e laboratori diagnostici - ogni giorno questa lista di allunga. L'azione è iniziata venerdì 13 marzo con un post su Facebook di un privato con un appello ad aiutare il personale ospedaliero”.
In soli 3 giorni dalla pubblicazione, lo sviluppo degli eventi ha avuto un ritmo vertiginoso: “durante il fine settimana – riporta la Camera di commercio italiana – è stato istituito lo staff organizzativo e il lunedì, piccoli e grandi partner hanno iniziato ad unirsi a #MealsOnCall, consegnando gratuitamente i pasti e i loro prodotti alle strutture mediche in Polonia. Dietro #MealsOnCall c'è un gruppo di cittadini che si sono organizzati attraverso i social media. Lo staff del progetto si è organizzato nel giro di poche ore, spontaneamente, coinvolgendo professionisti provenienti da diversi ambiti: esperti in comunicazione e marketing e organizzatori di eventi, da Varsavia e Cracovia. Dopo alcuni giorni di intensa attività, il gruppo si è allargato con diverse decine di volontari in tutta la Polonia”.
Tra i partner strategici ci sono più di un centinaio di grandi e piccole aziende provenienti da tutta la Polonia. Anche la Camera di Commercio e dell’Industria Italiana in Polonia, come detto, è diventata partner dell'iniziativa e contribuisce a promuovere l’azione tra aziende e ristoranti italiani in Polonia.
L’elenco dei partner viene costantemente aggiornato sul sito web e sui social media di #MealsOnCall. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi