MEB e Camera di Commercio Italiana di Nizza insieme per raggiungere obiettivi comuni

NIZZA\ aise\ - Sarà firmato alla fiera Monaco Business di ottobre l’accordo tra Monaco Economic Board (MEB) e la Camera di Commercio Italiana di Nizza. Obiettivo, promuovere gli scambi tra Italia, Monaco e Francia per facilitare lo sviluppo delle imprese sulla Riviera e nel Principato.
Questo futuro accordo di collaborazione, frutto di un incontro tra Guillaume Rose, Direttore Generale Esecutivo del MEB, e dell’Ambasciatore Italiano a Monaco, Giulio Alaimo, mira ad aumentare i già considerevoli flussi commerciali tra Monaco e l’Italia, oltre a facilitare la costituzione di società estere in Francia e nel Principato con un focus rivolto ovviamente agli investitori italiani.
“Siamo felici di essere sempre più vicini alla Camera di Commercio Italiana. L’Italia è, dopo la Francia, il primo paese in termini di scambi commerciali con il Principato. Dopo questo periodo difficile, siamo ora molto ottimisti per il futuro: è il momento della ripresa e siamo felicissimi di poter contare anche sulla Camera di Commercio italiana” spiega il vicedirettore di MEB Justin Highman.
Justin Highman e il Direttore della Camera Italiana Agostino Pesce hanno formalizzato la partnership lo scorso 2 giugno nel corso di un evento celebrativo per la Festa Nazionale della Repubblica Italiana. (aise)