Nizza: l’itinerario enogastronomico della CCI per la Festa della Repubblica

NIZZA\ aise\ - Il 2 giugno scorso si è svolto presso la prestigiosa spiaggia Annex Beach di Cannes, un autorevole pranzo di degustazione di prodotti italiani che ha coinvolto la Città di Alassio e la sua Scuola Alberghiera, organizzato dalla Camera di Commercio Italiano di Nizza.
Il pranzo, oltre a valorizzare le eccellenze De.co. (prodotti di origine comunale) e a mettere in luce Alassio come destinazione turistica attrattiva, ha rappresentato l’occasione per creare nuove ed interessanti sinergie tra rappresentati istituzionali ed imprese dei due Paesi.
La celebrazione della festa della Repubblica è emersa nell’esibizione della scuola alberghiera e nei gustosi e ricercati piatti dello Chef Gabriele Faiella (Chef Executive Annex Beach), ma l’appuntamento ha dimostrato anche il valore delle relazioni internazionali tra Francia e Italia.
Seduti ai tavoli Istituzionali erano infatti presenti importanti personalità della Costa Azzurra, nonché Istituzioni ed imprese partner della CCI di Nizza, provenienti da tutta Italia.
Oltre alla città di Cannes, rappresentata dall’Assessore alle Relazioni Internazionali e al Turismo Thomas De Pariente, che ha sottolineato l’importanza della vicinanza economica e culturale del Bel Paese, hanno sfilato al microfono il titolare dell’Annex Beach Sergio Fracchia, importante imprenditore locale, il Presidente del Porto di Alassio Rinaldo Agostini e il Direttore della Camera di Commercio Italiana di Nizza Agostino Pesce.
Tra gli invitati anche il Vice Sindaco di Alassio Angelo Galtieri, l’Assessore al Turismo della città di Genova Laura Gaggero, l’Assessore allo Sport della Città di Cannes Jean Marc Chiappini, il Sindaco di Beausoleil Gérard Spinelli, il Sindaco di Dolceacqua Fulvio Gazzola, il Direttore Marketing del Porto di Nizza Jean François Guitard, il Direttore del Meb Justin Highman e molti imprenditori e giornalisti della Riviera. Ha onorato i partecipanti della sua presenza, seppur in veste non ufficiale, anche l’Ambasciatore d’Italia a Monaco Giulio Alaimo. Assente, nostro malgrado, per motivi personali la Console Generale d’Italia a Nizza Caterina Gioiella, che ha comunque portato i saluti istituzionali per voce della Camera di Commercio.
L’iniziativa rappresenta il primo di una lunga serie di eventi che la Camera di Commercio Italiana di Nizza realizzerà per tutto il corso dell’estate 2021, nell’intento di rafforzare e favorire il dialogo e le opportunità di fare impresa tra Italia e Costa Azzurra. (aise)