Welcome Italia – Bellavita 2021: fiera a Londra il 25 e 26 ottobre

LONDRA\ aise\ - Welcome Italia e Bellavita si uniscono in un unico evento dedicato alle eccellenze enogastronomiche mediterranee a Londra: la fiera quest’anno si terrà il 25 e 26 ottobre e sarà rivolta esclusivamente agli operatori di settore. Parteciperanno alla due-giorni i più importanti players del settore enogastronomico nel Regno Unito: importatori, distributori, critici ed opinion leaders, inclusi i più importanti chef del paese.
La prima manifestazione italiana a Londra nel settore enogastronomico fu organizzata nel lontano 1888 sotto il patrocinio della Camera di Commercio Italiana di Londra, fondata appena un anno prima.
Da quel momento la Camera ha consolidato la sua attività diventando un punto di riferimento per le aziende italiane interessate ad incrementare e promuovere i propri prodotti sul territorio del Regno Unito. Dal 2013 lo fa attraverso il format “Welcome Italia” fiera B2B e B2C capace di attrarre i principali operatori di settore oltre agli appassionati dei prodotti del Belpaese.
Bellavita Expo è nata a Londra nel 2014 diventando in poco tempo l’evento leader nel B2B dedicato alla promozione enogastronomica italiana all’estero attraverso otto fiere professionali a Londra, Amsterdam, Toronto, Amburgo, Varsavia, Chicago, Città del Messico e Bangkok. Dal 2018 si sono unite all’interno della società inglese anche Vinitaly (Veronafiere) e Cibus (Fiere di Parma).
Nel 2019 oltre 1.000 aziende italiane hanno preso parte agli eventi Bellavita nel mondo. Dal 2019 l’edizione londinese si apre con ottimi risultati anche alle eccellenze spagnole e mediterranee con l’obbiettivo di creare un grande polo di attrazione per tutti gli operatori del settore interessati all’enogastronomia di eccellenza dell’Europa meridionale.
Welcome Italia rappresenterà la sezione dedicata alle collettive istituzionali all’interno dell’evento Bellavita Expo già dall’edizione 2021. Il lavoro della Camera di Commercio a Londra si concentrerà infatti sul coinvolgimento delle realtà istituzionali italiane mentre il team di Bellavita sul coinvolgimento dei privati e delle altre aree del Mediterraneo. (aise)