MONDOMUSICA 2018: A CREMONA IL FESTIVAL DEGLI STRUMENTI AD ARCO

MONDOMUSICA 2018: A CREMONA IL FESTIVAL DEGLI STRUMENTI AD ARCO

CREMONA\ aise\ - È tutto pronto per l’edizione 2018 di Mondomusica, lo spazio di Cremona Musica dedicato agli strumenti ad arco, di cui la città lombarda è universalmente riconosciuta come la capitale mondiale. La città di Stradivari accoglierà infatti fra il 28 e il 30 settembre centinaia di liutai, archettai ed espositori provenienti da 30 paesi, per mettere in mostra le ultime novità del settore.
Come consuetudine verrà allestita anche la "Red Room", per ospitare strumenti particolarmente rari e pregiati. CremonaFiere ha iniziato a organizzare Mondomusica nel 2002 ed è diventata un appuntamento irrinunciabile per gli addetti ai lavori e gli appassionati.
Quest’anno Mondomusica offre un programma di eventi particolarmente ricco, con concerti, master class, presentazioni e conferenze, con grandi artisti italiani e internazionali, compreso l’acclamato violinista e violista Maxim Vengerov, che il 28 settembre terrà prima un master class per giovani violinisti e poi ritirerà il Cremona Musica Award per la miglior performance strumentale.
Lo stesso giorno Marat Bisengaliev si esibirà presentando due innovative soluzioni tecnologiche per musicisti: gli occhiali Epson con microproiettore per leggere le partiture senza leggio, e un’orchestra virtuale con cui suonare concerti per violino e orchestra. Tra i grandi nomi di musicisti presenti anche Yulia Berinskaya, Luca Fanfoni, Rodrigo D’Erasmo e Brad Repp (violinista che si esibirà in uno spettacolo di cabaret musicale assieme al pianista Aldo Gentileschi, con cui forma il Duo Baldo). Previste anche esibizioni di orchestre d’archi, come I Musici di Parma, Galimathias e l’Orchestra d’archi dell’Associazione musicale e culturale di Farra d’Isonzo. Mondomusica ospiterà inoltre la fase finale del GEWA Young Contest, dedicato ai musicisti tra i 6 e i 14 anni.
I docenti dell’Istituto Monteverdi saranno protagonisti del Monteverdi Day, lo spazio che Cremona Musica dedica al conservatorio cremonese: sabato 29 settembre Francesco Fiore, Laura Gorna, Silvia Chiesa e Giovanni Bellucci terranno dei seminari dedicati rispettivamente a viola, violino, violoncello e pianoforte. La giornata si chiuderà con il concerto degli studenti dell’istituto.
Il 29 settembre inoltre Piazza del Comune sarà teatro del Yamaha Silent Wifi Concert, con il pianista Andrea Vizzini e la violinista Isabel Gallego, in un suggestivo evento in cui la musica sarà udibile solo attraverso delle apposite cuffie.
Non mancheranno le presentazioni di libri e progetti dedicati al mondo della liuteria: Syusy Blady presenterà il suo libro “Il Paese dei 100 Violini”, Danilo Rossi presenterà il metodo per viola “24 giorni di studi”, insieme a Mario Brunello. Due grandi nomi della viola, come Bruno Giuranna e Luca Sanzò presenteranno il congresso mondiale ESTA, che avrà luogo a Cremona nel maggio 2019. Ci sarà anche la possibilità di conoscere gli antenati dei moderni strumenti ad arco, con l’evento organizzato da Luthieros, liutai greci specializzati nella ricostruzione degli strumenti dell’antica Grecia.
Cremona Musica è nota come la più importante fiera al mondo per gli strumenti musicali d’alta qualità, un appuntamento unico, capace di portare nella città di Stradivari solo nel 2017 oltre 18.000 visitatori da tutto il mondo. Gli oltre 150 eventi organizzati ogni anno rendono Cremona Musica non solo un appuntamento irrinunciabile per gli addetti ai lavori, ma anche un grande festival dedicato a tutti gli amanti della grande musica.
Cremona Musica è organizzata in cinque saloni principali: Mondomusica, Cremona Winds, Piano Experience, Acoustic Guitar Village e Accordion Show, dedicati rispettivamente ad archi, fiati, strumenti a tastiera, chitarre e fisarmoniche. (aise)