A MONTECARLO LA PRIMA RIUNIONE DEL 20202 DEL COMITES

A MONTECARLO LA PRIMA RIUNIONE DEL 20202 DEL COMITES

MONTECARLO\ aise\ - Presieduta dal Presidente Ezio Greggio si è svolta il 29 gennaio scorso, nei locali dell’Ambasciata d’Italia a Montecarlo, la prima seduta del 2020 del Comites del Principato di Monaco.
Presenti, oltre ai consiglieri, l’Ambasciatore Cristiano Gallo e Michela Palumbo, Commissario Aggiunto-Amministrativo Consolare e Sociale dell’Ambasciata.
Prima di affrontare i temi all’ordine del giorno, Greggio ha ricordato Riccardo Pizzi, amico e collaboratore del Comites di Monaco, scomparso prematuramente lo scorso dicembre. Sarà la fotografa Rosanna Calò, che da tempo collaborava con il compianto Riccardo, a proseguire le attività a favore del Comites, assumendo i ruoli di fotografa ufficiale e web master.
L’assemblea ha quindi approvato il verbale della seduta precedente e il bilancio consuntivo relativo all’anno 2019, per poi affrontare le questioni all’ordine del giorno.
In primis l’organizzazione della prossima festa di Natale degli Italiani, che ritornerà il prossimo dicembre. Nei prossimi mesi verrà deciso il giorno preciso.
Le elezioni dei nuovi Comites nel mondo, previste quest’anno, sono slittate al 2021. Di conseguenza il consiglio attualmente in carica proseguirà la sua missione fino alle nuove elezioni.
Giuseppe Sarno, Tesoriere ad interim del Comites, ha comunicato che lascerà l’incarico alla sua naturale scadenza, il prossimo aprile.
Il Presidente Greggio e tutti i consiglieri hanno proposto il collega consigliere Fabrizio Carbone, il quale ha accettato l’incarico, che assumerà dal mese di maggio.
Tema molto a cuore del Comitato è la Kermesse delle Opere di Suor Marie, in programma allo Chapiteau di Fontvieille il 6 e 7 marzo 2020. È stata confermata la partecipazione con il tradizionale stand Italia.
Inoltre, il Comites di Monaco è stato invitato a prendere parte alla Kermesse ecumenica che avrà luogo il primo sabato di dicembre di quest’anno. L’Assemblea si è espressa con parere favorevole, confermando la partecipazione anche a questa iniziativa.
Sul tavolo c’era anche la questione irrisolta dei pensionati italiani residenti a Monaco, che non possono usufruire della copertura sanitaria. Per acquisire informazioni ed elementi utili, il Comites di Monaco avanzerà una richiesta ufficiale presso il Ministero degli Esteri, tramite l’Ambasciata d’Italia e il rappresentante CGIE, Enrico Musella.
Il Presidente emerito del Comites, Niccolò Caissotti di Chiusano, promotore dell’iniziativa, ha ricordato che il prossimo 21 aprile alle 19, al Teatro Princesse Grace, si terrà un concerto per ricordare Mariuccia Zerilli, scomparsa nel 2015. È stata una sostenitrice del Comites e di tante importanti opere per Monaco. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli