"Borsellino. L'ultima stagione": i Comites uniti contro le mafie

AMSTERDAM\ aise\ - Il Comites Olanda, grazie alla collaborazione con il gruppo “Comites Europa e Mondo” ideato da Gabriella Moretti del Comites Francoforte, proporrà martedì 19 luglio, nell’anniversario dell’attentato di Via D’Amelio, la diffusione del docufilm “Borsellino. L’ultima stagione”. La proiezione si terrà in contemporanea alle ore 18 presso le sedi dei Comites e delle associazioni che vorranno aderire e sarà in lingua originale con sottotitoli nella lingua locale.
Oltre all’importanza di ricordare un episodio che, nel suo trentesimo anniversario, ha segnato un punto di svolta nella percezione popolare e nel momento storico del confronto stato-mafia, vi sono due aspetti importanti di questa iniziativa che non sono subito evidenti e che gli organizzatori hanno voluto sottolineare.
“In primis”, spiegano, “questo progetto su cui stiamo collaborando con molti Comites, europei e non, è uno strumento utilissimo per diffondere una cultura anti-mafie nelle comunità locali e svincolarsi dall’annoso luogo comune Italia=mafia e dall’immagine un po’ romantica, un po’ folkloristica, che molte serie tv e pellicole danno all’estero del fenomeno mafioso”.
“L'altro tratto fondante e sicuramente innovativo”, proseguono, “è l’inedita collaborazione e lo spirito di lavoro condiviso che questo piccolo progetto è riuscito a conseguire, attraverso differenti Comitati degli Italiani all’estero e Organizzazioni no-profit delle comunità estere. Questo dimostra che l’impegno su punti comuni e condivisi potrebbe essere uno strumento prezioso per progetti di collaborazione basati su identità geografiche, culturali o programmatiche affini”.
Una breve intervista sull’evento con il consigliere Ruggieri del Comites Olanda, ideatore e coordinatore del p’rogetto, si terrà sui canali di Radio Mir lunedì 18 luglio, alle 18. (aise)