HANNOVER: IL CONSOLE TABORRI A COLLOQUIO CON CGIE E COMITES

HANNOVER: IL CONSOLE TABORRI A COLLOQUIO CON CGIE E COMITES

HANNOVER\ aise\ - Mercoledì scorso, 11 settembre, il segretario generale del Consiglio Generale degli Italiani all'Estero (CGIE), Michele Schiavone, insieme ai presidenti dei Comites di Hannover, Giuseppe Scigliano, e di Wolfsburg, Cavallo Luigi, ha incontrato il console generale di Hannover Giorgio Taborri presso la sede del Consolato Generale.
Tanti i temi trattati tra cui: i servizi consolari, l’offerta della lingua italiana, la lingua materna, l’assistenza scolastica, i nuovi arrivi, le elezioni Comites. Proprio su questo ultimo tema si sono soffermati a lungo i presidenti Scigliano e Cavallo, facendo notare che indire le elezioni senza prima riformare questi organismi e senza prima cambiare le modalità di voto sarebbe come decretarne la fine.
Entrambi i presidenti hanno messo in risalto tanti punti che andrebbero corretti prima di andare al voto, esprimendo l’auspicio di un incontro tra le autorità competenti, gli eletti all'estero e il CGIE per discutere come procedere.
Scigliano e Cavallo hanno fatto notare anche che in diverse circoscrizioni quasi tutti i membri hanno già due mandati sulle spalle e quindi, in base alla legge vigente, non saranno più candidabili e che le nuove generazioni, con qualche eccezione, sono poco attive nelle associazioni italiane esistenti e nei Comites.
L’incontro è stato costruttivo e cordiale e alla fine il segretario generale e i due presidenti si sono complimentati con il console Taborri per come i servizi ad Hannover vengono erogati e per la sintonia che esiste tra Consolato e Comites. (aise)


Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli