ANDREA FERRANDI NUOVO RAPPRESENTANTE DI AMCHAM ITALY A BRESCIA

ANDREA FERRANDI NUOVO RAPPRESENTANTE DI AMCHAM ITALY A BRESCIA

BRESCIA\ aise\ - Il Consiglio di Amministrazione dell’American Chamber of Commerce in Italy (AmCham Italy) ha nominato Andrea Ferrandi suo rappresentante a Brescia per il biennio 2020-2022.
Affiliata alla US Chamber of Commerce di Washington D.C - network di 118 camere di commercio americane in 105 paesi con oltre 3 milioni di imprese associate - AmCham Italy sviluppa e favorisce le relazioni economiche e culturali tra gli Stati Uniti e l’Italia, promuovendo e tutelando gli interessi dei propri Associati nell’ambito dell’attività di business tra i due Paesi.
“Grazie anche alla rete di rappresentanti locali nelle principali città italiane”, sottolinea AmCham Italy “siamo in grado di garantire su tutto il territorio nazionale il supporto necessario alle imprese che intendono internazionalizzare, sviluppando la propria attività in un mercato come quello statunitense”.
Partner dello studio di commercialisti, avvocati e advisor finanziari Andersen, Andrea Ferrandi – riporta AmCham Italy - è “un professionista con una significativa esperienza nell’assistenza legale nell’ambito di controversie civili e commerciali, con particolare focus in materia di violazioni contrattuali, responsabilità endosocietarie, di amministratori e altri organi sociali, controversie tra soci. Oltre ad aver lavorato a numerose procedure di insolvenza e concorsuali, fornisce consulenza e assistenza ai clienti per operazioni di M&A. Ferrandi ha anche un’importante competenza nella negoziazione e nella preparazione dei più frequenti contratti commerciali e assiste imprenditori ed investitori nella costituzione di start-up, seguendo l’iniziativa in tutte le sue fasi”.
In merito alla sua nomina, Ferrandi ha commentato: “la realtà bresciana, per dimensioni territoriali ed abitative, ma soprattutto per la tradizione imprenditoriale che ne connota da sempre la cultura che costituisce un vanto nazionale, meritava questo interessamento da parte di AmCham. Sono onorato di rappresentare nella nostra provincia un’istituzione di prestigio quale è AmCham sul territorio italiano. In tempi di incertezza e di cambiamento, ritengo sia importante impegnarsi a tutti i livelli per favorire i rapporti commerciali dei nostri imprenditori con gli Stati Uniti, che da sempre sono considerati un punto di riferimento per l’ambiziosa economia locale. Promuovendo e rafforzando queste connessioni, credo che una migliore conoscenza dei servizi e delle relazioni di AmCham possa giovare alla provincia e alle sue imprese. Di riflesso, le aziende statunitensi che operano in Italia o che si affacciano per la prima volta sul nostro territorio, attraverso AmCham, troveranno nel tessuto industriale e commerciale bresciano un importante alleato per lo sviluppo del business”. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli