Door to Door: l’Emilia-Romagna si promuove in Slovenia e Polonia

BOLOGNA\ aise\ - Nove incontri individuali in tre giorni con tour operator specializzati, agenzie di settore, cycling club, team di triathlon e associazioni ciclistiche amatoriali, tutti organizzati in Slovenia, nella capitale Lubiana.
Inizia domani, venerdì 11 giugno, per concludersi poi lunedì 14 giugno, il primo appuntamento della stagione 2021 con i “Door to Door” organizzati da Apt Servizi Emilia-Romagna in collaborazione con il Consorzio Terrabici e Visit Romagna nell’ambito del Progetto di Comunicazione e Marketing sui mercati bike europei.
Questo weekend non è stato scelto casualmente da Atp Servizi, ma tenendo conto della contestualità di due importanti eventi ciclistici in Slovenia: la 40esima edizione della Franja Marathon (12-13 giugno), una Granfondo molto popolare con oltre 5000 partecipanti, e il passaggio del Giro della Slovenia per professionisti con i loro campioni nazionali Pogacar e Roglic (13 giugno).
Quasi tutti gli appuntamenti del programma Door to Door si si svolgeranno nel Villaggio BTC di Lubiana, base operativa della Franja Marathon con numerosi stand ed eventi in programma. Obiettivo sarà coinvolgere i ciclisti sloveni (in grande crescita anche nel loro paese il fenomeno del cicloturismo) a viaggiare in Emilia Romagna approfittando delle proposte e dei pacchetti dei bike hotels del Consorzio Terrabici.
Il Progetto “Door to Door”, che nel 2020 ha già operato nei paesi Svizzera e Austria, proseguirà con il medesimo format ancora a giugno, dal 21 al 25, in Polonia, e ad agosto in Olanda e Danimarca. L’ultimo appuntamento stagionale sarà dal 23 al 26 ottobre con la partecipazione di Apt Servizi Emilia-Romagna, Visit Romagna e Terrabici al Cycle Summit, uno dei principali convegni internazionali rivolti ai tour operator del cicloturismo, la cui edizione 2021 si terrà a Tolosa, in Francia. (aise)