GIOVANI E IMPRESE TRA ITALIA E USA: NUOVO PROGETTO DI ASSOCIAZIONE SABIR E FILITALIA INTERNATIONAL

Giovani e imprese tra Italia e USA: nuovo progetto di Associazione Sabir e Filitalia International

CROTONE\ aise\ - L’Associazione Sabir, braccio operativo della Caritas Diocesana di Crotone Santa Severina, e la Filitalia International, Fondazione americana con sede a Philadelphia, impegnata nel settore della promozione della cultura italiana negli Stati Uniti, hanno lanciato in queste ore un partenariato per un nuovo progetto dedicato alla promozione dell’imprenditoria giovanile in Italia e negli Usa sul solco delle attività già in corso nel Social Hub-Crotone.
Il SOCIAL HUB, gestito dall’Associazione Sabir dal 2018 nasce con l’intento di creare un centro di co-working, aggregazione comunitaria e formazione professionale con principali destinatari i giovani residenti nel territorio della provincia di Crotone. Ora, nel 2021, ha deciso di lanciare un innovativo programma di formazione, collaborazione e promozione dell’imprenditoria giovanile in Italia e negli Usa, attraverso la collaborazione con Filitalia International con la quale ha stipulato una specifica convenzione per lanciare un progetto per la realizzazione di attività volte a promuovere l’internazionalizzazione delle start up e/o nuove imprese giovanili Italiane e per facilitare l’internazionalizzazione di aziende già avviate.
I settori interessati al programma sono quelli ritenuti più vantaggiosi per la commercializzazione nell’area metropolitana di Philadelphia: energy (soprattutto riguardo la estrazione, distribuzione e conservazione del gas di scisto-shale gas), financial and professional services (soprattutto il fintech, ovvero la tecnologia applicata alle transazioni finanziarie, servizi bancari e sistemi di pagamento alternativi), information technology (robotica, e-commerce, software, biotecnologie e telecomunicazioni), life sciences (farmaceutica, dispositivi sanitari, materiale ospedaliero), logistics (trasporti e gestione magazzini), manufacturing (piccola e media manifatturiera), imprese culturali (prodotti artistici, performing arts, compagnie teatrali, gruppi musicali), artigianato artistico.
Il Progetto si articolerà in un programma di formazione di 120 h complessive, una serie di incontri con esperti e potenziali partner americani e, situazione sanitaria permettendo, un viaggio a Philadelphia nell’autunno 2021.
Il percorso formativo sarà online fino a eventuali positive modifiche della situazione pandemica. All’iniziativa partecipano diversi partner italiani e americani, sia come enti patrocinatori che come partner tecnici: istituzioni pubbliche, associazioni di categoria, università e centri di ricerca, studi di professionisti e di consulenza sia italiani che statunitensi, scuole di formazione e enti del terzo settore, ulteriori partenariati sono in corso di definizione e andranno ad aggiungersi a quelli già attivi. Il programma è accessibile anche a individui singoli con idee di imprese non ancora avviate e potrà includere proposte di impresa diverse da quelle su menzionate che verranno sottoposte alla valutazione di un comitato di valutazione. La prima edizione di questo progetto pilota avrà una tassa di iscrizione di 180 euro, a carico dei partecipanti saranno le spese di viaggio, vitto e alloggio a Philadelphia.
Il programma della formazione sarà il seguente: 1. Formazione in Business English, livello intermedio, per la preparazione di un business plan e per prepararsi agli incontri B2B. 2. Ciclo di incontri sulla creazione d’impresa con esperti di vari settori. 3. Formazione e tutoraggio per la creazione di Business Plan o piani strategici di internazionalizzazione. 4. Ciclo di incontri per comprendere il mercato statunitense, con imprenditori e esperti americani. 5. Accompagnamento nell’avvio delle attività di internazionalizzazione e cooperazione internazionale tramite un team congiunto di esperti italiani e americani. 6. Colloqui individuali con potenziali partner e clienti americani. 7. Partecipazione a un incontro a Philadelphia dove sarà possibile presentare i propri prodotti a un pubblico di potenziali clienti e partner commerciali.
Per partecipare sarà necessario inviare curriculum e lettera di motivazione contenente la bozza dell’idea imprenditoriale che si intende internazionalizzare a info@associazionesabir.it con oggetto: “Partecipazione Social Hub IT-USA”, entro e non oltre il 03 Aprile 2021. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli