INTERNAZIONALIZZAZIONE: SALA (LOMBARDIA) A DUBAI CON 20 IMPRESE LOMBARDE

INTERNAZIONALIZZAZIONE: SALA (LOMBARDIA) A DUBAI CON 20 IMPRESE LOMBARDE

MILANO\ aise\ - Sono 20 le aziende lombarde che da lunedì a mercoledì prossimi voleranno a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, per incontrare 120 aziende emiratine. Assieme a loro volerà anche Fabrizio Sala, vicepresidente di Regione Lombardia, che accompagnerà la delegazione in missione istituzionale.
"Regione Lombardia - commenta Sala - vuole sostenere e accompagnare le imprese lombarde nei potenziali mercati strategici per ogni settore. La Lombardia è la prima regione italiana nei rapporti commerciali con gli Emirati Arabi Uniti e con questa missione vogliamo consentire alle aziende partecipanti di porre le basi commerciali con le imprese del territorio di Dubai".
L'iniziativa, in programma dal 18 al 20 novembre, si inserisce nel quadro della seconda edizione del Programma “Percorsi di accompagnamento in mercati strategici per il sistema economico lombardo”, promossa da Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia con il supporto di Promos Italia (la struttura del sistema camerale a supporto dell'internazionalizzazione delle imprese), con il suo direttore di Promos Italia, Alessandro Gelli, che parteciperà alla missione.
Il progetto nel corso del 2019 ha dato modo a 644 imprese di tutte le province lombarde di partecipare ad attività formative e di accompagnamento in Israele, Giappone, USA e Cina.
"Le nostre imprese – sottolinea il vicepresidente lombardo – avranno poi l'occasione di vedere il sito espositivo di Expo Dubai 2020, una vetrina mondiale che porterà la nostra regione ad essere protagonista cinque anni dopo l'Expo di Milano che ha riscontrato enorme successo".
È di 646 milioni in sei mesi l'interscambio lombardo con gli Emirati Arabi Uniti, di cui oltre 600 milioni solo di export. Lombardia prima regione italiana nei rapporti commerciali con gli Emirati con un quinto del totale italiano che è di 2,6 miliardi. È seguita dalla Toscana con 484 milioni e dal Veneto con 358 milioni. Ben cinque lombarde si piazzano tra le prime venti province: Milano, al secondo posto dopo Arezzo, con 332 milioni e una crescita dell'1,3% (+2,6% l'export), Bergamo ottava con 67 milioni, Varese nona con quasi 60 milioni (+6,8%), Monza Brianza dodicesima con 53 milioni e Brescia tredicesima con 51 milioni. La Lombardia esporta negli Emirati soprattutto macchinari (20% del totale) e abbigliamento (15,6%) e importa prodotti in metallo (39,6%). Emerge da un'elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e di Promos Italia, la struttura del sistema camerale a supporto dell'internazionalizzazione. (aise) 

Newsletter
Archivi