ITALIA E QATAR SI INCONTRANO ON LINE CON L’ICE

Italia e Qatar si incontrano on line con l’ICE

DOHA\ aise\ - Si è aperta alle 8.30 di questa mattina, mercoledì 24 febbraio, l'iniziativa SMART 365 B2B QATAR 2021, organizzata da ICE-Agenzia. Un'intera giornata dedicata esclusivamente ad incontri bilaterali di affari per il settore agro-alimentare tra 22 aziende italiane, provenienti da 9 Regioni, e 12 importatori e distributori residenti in Qatar.
Sino alle 16,00 del pomeriggio (ora italiana) si terranno, senza soluzione di continuità, oltre 80 B2B grazie all'utilizzo della nuova piattaforma digitale SMART 365 di cui ICE-Agenzia si è recentemente dotata per offrire nuove e sempre più evolute opportunità di business alle imprese italiane nonostante l’emergenza pandemica ancora in atto.
Le 22 aziende italiane avrebbero dovuto partecipare alla Hospitality Qatar 2020, a novembre scorso, la più importante manifestazione fieristica dell'Emirato del Qatar del settore agroalimentare. Il rinvio prima e la cancellazione poi dell’evento hanno indotto ICE-Agenzia a voler offrire a queste imprese un'alternativa opportunità di business attraverso SMART 365. La versatilità di questa piattaforma digitale ha consentito di organizzare un elevato numero di incontri bilaterali d’affari in modo esclusivamente virtuale. Le aziende italiane, infatti, hanno creato i loro profili su SMART 365 e gli operatori qatarini li hanno visionato in anticipo prenotando gli appuntamenti. ICE-Agenzia, in Italia come a Doha, ha curato la regia dell’evento al quale ha preso parte anche CNA per promuovere la formula vincente di “Breakfast Made in Italy”, presentata per la prima volta a Doha nel 2019.
L'iniziativa testimonia ancora una volta il forte interesse delle aziende italiane verso il Qatar, come riflette – con altrettanta evidenza – una domanda in Qatar di prodotti agroalimentari italiani costantemente in crescita. Secondo Dogane Qatarine, le importazioni settoriali del Qatar da Italia, tra gennaio e dicembre del 2020, sono aumentare del 3% rispetto al 2019, superando i 45,3 milioni di euro. L'Italia continua a scalare posizioni nella speciale graduatoria dei Paesi principali fornitori del Qatar. Il 2020 ha visto l'Italia distinguersi quale sesto principale fornitore dell’Emirato. Importatori e distributori in Qatar riconoscono ormai la qualità indiscussa dei prodotti agro-alimentari italiani ed hanno imparato a riconoscere anche la convenienza che si coniuga perfettamente con le variegate capacità di spesa dei consumatori locali.
La partecipazione a SMART 365 B2B QATAR 2021 dei principali operatori di settore qatarini, sia della grande distribuzione organizzata sia delle principali società di importazione del paese, testimonia ancora una volta quanto i prodotti Made in Italy siano particolarmente apprezzati e sempre più richiesti da un mercato fortemente concorrenziale e selettivo come quello del Qatar. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi