L’ABRUZZO PUNTA SUL TURISMO DALLA REPUBBLICA CECA

L’ABRUZZO PUNTA SUL TURISMO DALLA REPUBBLICA CECA

PRAGA\ aise\ - La regione Abruzzo ha presentato alla fiera praghese Holiday World la sua offerta turistica. La presentazione agli operatori e stampa specializzata è avvenuta venerdì 22 febbraio allo spazio espositivo ENIT.
I visitatori dalla Repubblica Ceca già oggi rappresentano il terzo gruppo turistico estero più importante per l'Abruzzo. La regione tuttavia punta a potenziare questo flusso grazie al nuovo collegamento aereo diretto tra Praga e il capoluogo Pescara, che verrà servito dalla compagnia Ryanair dal primo aprile. La regione è già tuttavia ben raggiungibile tramite gli scali romani.
“La stampa internazionale ha definito l'Abruzzo uno dei segreti meglio custoditi dell'Italia” ha sottolineato durante la presentazione Francesco Di Filippo, direttore del dipartimento turismo della regione. L’Abruzzo punta sulla vicinanza tra le spiagge e le alte vette dell'Appennino, sul patrimonio storico e culturale diffuso tra i principali centri e i piccoli borghi, sulla tutela della sua natura testimoniata da importanti parchi nazionali e riserve come quelle del Gran Sasso e della Majella e sull'enogastronomia. “I nostri punti forti sono l'autenticità, l'accoglienza e la natura incontaminata con oltre un terzo del territorio sottoposto a tutela ambientale” ha sottolineato Di Filippo. La regione è quindi particolarmente adatta per le vacanze attive, una tipologia molto amata dai turisti cechi, in primis tra giovani.
La presenza, con uno stand dedicato all'Italia alla fiera del turismo Holiday World, svoltasi a Praga tra il 21 e il 24 febbraio, è stata coordinata da ENIT e dalla rappresentanza camerale. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi